Google Music, un’ottimo servizio gratuito che strizza l’occhio all’ iCloud di Apple

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Google Music è un perfetto sistema gratuito per portare i nostri brani preferiti, senza occupare memoria, nei nostri device portatili.

Caratteristica di Google è quella di innovare sempre le proprie funzioni, rendendo disponibili ai suoi utenti svariate funzionalità e applicazioni. La serietà e la qualità dell azienda di Mountain View permette di usufruire di servizi che altri aziende informatiche offrono a prezzi anche abbastanza elevati. Oggi ci soffermeremo su google music, servizio che nella versione base permette di archiviare fino a ventimila (si 20.000!) brani in maniera del tutto gratuita. A differenza dell’ iCloud di Itunes o servizi simili ben più costosi, quello di google è usufruibile a pieno anche nella versione completamente gratuita e senza spesa rende disponibile la nostra playlist preferita ovunque noi ci troviamo e con un qualsiasi device collegato a internet. La fase di caricamento si effettua tramite il softwarer messo a disposizione dal sito, che una volta istallato rende sincronizzate le cartella musica sul computer con quella virtuale automaticamente. La fase di upload è relativamente veloce anche perchè il sistema riconosce i brani già contenuti nel music store e li rende subito fruibili all’utente senza necesità di un vero e proprio caricamento completo. Stranamente però Google non ha rilasciato sull’app store di Apple una sua applicazione ufficiale ma sono state comunque realizzate svariate app da programmatori indipendenti scaricabile sia su iPhone, iPod che su iPad. Unica alternativa ad app di terze parti è quella di salvare tra i preferiti il sito di accesso al servizio che tramite un icona sulla schermata potrà essere subito utilizzabile.

Per gli utenti più esigenti Google mette a disposizione anche un servizio in abbonamento, accessibile dallo stesso portale, che con un abbonamento minimo di 7,99 euro al mese offre in più anche l’ascolto di milioni di brani e la web radio con skip illimitati. In conclusione il servizio, vista la sua completa assenza di costi può considerarsi più che soddisfacente. Considerando inoltre la continua capacità di Google di aggiornarsi e migliorare i suoi prodotti, in un prossimo futuro il servizio sarà sicuramente arricchito di funzionalità.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

0 replies on “Google Music, un’ottimo servizio gratuito che strizza l’occhio all’ iCloud di Apple

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *