GUIDA : Come sbloccare un iPhone USA AT&T

Alcuni giorni fa AT&T ha iniziato a sbloccare quegli iPhone acquistati tramite abbonamento negli USA dopo la scadenza dei 24 mesi, allo scopo di consentire agli utenti di poter utilizzare il dispositivo anche con altri operatori. Grazie alla collaborazione con il nostro utente Marco, iPhoneItalia ha avuto modo di appurare che tale servizio di sblocco funziona anche dall’Italia!
In pratica, tutti coloro che hanno acquistato un iPhone AT&T negli USA (magari da un parente che ha sottoscritto un abbonamento, ma che non aveva bisogno del dispositivo) collegato ad un abbonamento ora scaduto possono chiedere lo sblocco anche dall’Italia. Questo significa che non sarà più necessario utilizzare Ultrasn0w o altri tool per l’unlock della parte telefonica del dispositivo.
Un esempio ci è stato fornito proprio dal nostro utente Marco, che nel 2009 acquistò un iPhone 3GS dagli USA. Dato che in quel periodo negli USA gli iPhone erano venduti solo con abbonamento, molti americani che avevano sottoscritto un piano tariffario con AT&T rivendevano poi il dispositivo tramite eBay.
Fino a pochi giorni fa, Marco ha sempre dovuto effettuare il jailbreak con relativo unlock della baseband per poter utilizzare la parte telefonica dell’iPhone, ma dopo aver saputo che AT&T negli USA sbloccava in remoto i terminali ha provato a chiedere lo sblocco direttamente al carrier USA. Come? Segnalando il suo indirizzo e-mail e l’IMEI del telefono all’account @ATTCustomerCare su Twitter. Per effettuare i controlli, però, AT&T ha richiesto i dati del vecchio proprietario dell’abbonamento. Una volta appurato che il terminale non era stato rubato e che il primo acquirente lo aveva legittimamente venduto, AT&T ha iniziato la procedura di sblocco e dopo pochi giorni Marco ha ricevuto un’e-mail di conferma! Il nostro utente ha quindi proceduto a collegare l’iPhone ad iTunes per appurare che lo sblocco è avvenuto senza alcun tipo di problema.
Ricapitolando, quindi, per chiedere la procedura di sblocco alla AT&T è necessario:
1. Avere un iPhone proveniente dagli USA e collegato ad un abbonamento AT&T ora terminato
2. Conoscere i dati dell’intestatario dell’abbonamento AT&T collegato al dispositivo
3. Inviare al centro assistenza AT&T i propri dati, quelli dell’intestatario dell’abbonamento e l’IMEI dell’iPhone
4. Attendere pochi giorni per lo sblocco del dispositivo.

fonte:iphoneitalia