• Apple brevetta il pennino a orientamento

    Apple brevetta il pennino ad orientamento, questo è quello che si evince in un brevetto pubblicato pochissimi giorni fa.

    Apple brevetta il pennino a orientamento. Difficile trovare una giusta motivazione a questa decisione, perchè a mio avviso, ai giorni nostri, il pennino è divenuto l’oggetto più obsoleto e inutile dato che la maggior parte degli smartphone e dei dispositivi mobili si usano con le dita, tuttavia, vediamo nel dettaglio cosa è descritto in questo brevetto.

    Apple brevetta il pennino a orientamento. Il brevetto descrive tre movimenti che sono: il puntamento, l’inclinazione e l’orientamento del pennino rispetto alla superficie del dispositivo. Tutto ciò servirà a modificare in maniera dinamica la larghezza dello schermo, l’intensità e la scorrevolezza, cioè un modo per rendere l’esperienza utente ancora più pratica ed intuitiva. Questa tecnologia sfrutterà due sensori che saranno situati uno nel pennino mentre l’altro nel dispositivo iOS.

    Apple brevetta il pennino a orientamento. Come sempre e come ormai siamo abituati si tratta solo ed esclusivamente di un brevetto, è solo un modo per evitare che in futuro qualche azienda rivale rubi l’idea. Con questo brevetto sarà come fare un tuffo nel passato, cioè cominciare ad usare un oggetto che molti utenti nel corsi degli anni hanno detestato.

  • Un kit per il disegno tecnico su iPad grazie ad Adobe

    Adobe ha presentato due nuovi hardware in occasione della conferenza Adobe MAX Conference annuale. Sono Project Mighty e Napoleon. Continue Reading