• Apple: brevetto per la super fotocamera

    Chiunque abbia mai provato la fotocamera dell’iPhone è rimasto molto soddisfatto, ma sappiamo bene che Apple “non si accontenta mai” e cerca sempre di migliorarsi e molto spesso di superarsi. Apple ha assunto un nuovo ingegnere, il quale ha partecipato al progetto Pure View di Nokia, che ha depositato un brevetto che riguarda una super fotocamera.

    All’interno del brevetto della super fotocamera depositato da Apple, viene descritto un potenziamento che riguarda il software, infatti esso sarà in grado di analizzare diversi scatti che saranno fatti in rapida successione con una stabilizzazione ottica differente, e dopodichè il software creerà un’unica immagine che combinerà le parti migliori di ogni scatto.

    Inoltre, l’utente avrà la possibilità di decidere se scattare una fotografia con questa modalità oppure usare la modalità tradizionale e potrà farlo accendendo o spegnendo un interruttore presente nell’applicazione nativa fotocamera. Anche questo, come gli ultimi brevetti depositati da Apple, è molto interessante in quanto descrive un metodo del tutto innovativo per dar forma alle nostre foto.

  • Apple: la fotocamera del prossimo iPhone

    Apple ha depositato, presso l’ufficio brevetti statunitense, due nuovi brevetti che quasi sicuramente saranno utilizzati per la prima volta sul nuovo iPhone. Il primo brevetto riguarda la fotocamera mentre il secondo è stato concepito per aumentare la sicurezza del prossimo idevice di Cupertino.

     

    Come si evince dalla foto, il primo brevetto depositato da Apple descrive una “divisione della fotocamera”, infatti, la fotocamera sarà costituita da due sensori laterali e ognuno con un compito specifico, il primo avrà il compito di acquisire la luminosità mentre il secondo il colore. Una volta ottenuti i dati, questi saranno combinati tra loro nel giusto modo, così da avere un immagine qualitativamente superiore a quelle attuali. Dividendo la fotocamera dell’iPhone in due sezioni da un lato si avranno foto migliori mentre dall’altro si ridurrà lo spesso dell’iPhone.

    Il secondo brevetto depositato da Apple riguarda la possibilità di disabilitare o abilitare i protocolli di sicurezza in base al luogo in cui si trova l’idevice. Per meglio comprendere, per luogo intendiamo la scuola, il lavoro oppure la casa e, naturalmente, in casa utilizzeremo una cifratura a meno cifre perchè è considerato un luogo sicuro a scuola o a lavoro useremo altri codici. Ultimamente, Apple sta depositando tanti e vari brevetti e quindi alcuni di questi saranno realizzati a breve

  • Apple: controllo della fotocamera in remoto

    L’ufficio brevetti statunitense ha da poco reso noto che Apple ha depositato il Brevetto No. 8,675,084, dal titolo “Sistemi e metodi per il controllo remoto di una fotocamera” e come è facilmente interpretabile dal nome all’interno viene descritto il controllo della fotocamera in remoto.

    Grazie a questo nuovo brevetto depositato dalla Mela, per gli utenti sarà molto più facile scattare i tanto amati selfies che in questo ultimo periodo riempiono le pagine dei social network più famosi, da Facebook a instagram, ma in generale questo nuovo metodo serve per scattare foto a distanza di maggiore qualità. Nel dettaglio, all’interno del brevetto Apple viene descritto il funzionamento di un nuovo dispositivo, che per comodità può essere definito un telecomando ma un telecomando dotato di schermo, che sfrutta la connessione wireless per connettersi con il nostro iPad o iPhone in modo da controllare tutte le gesture della fotocamera.

    Difficile pensare che sia una tecnologia a se, ma è più facile pensare che tale metodo sia da collegarsi con lo smartwatch di Apple che entro la fine dell’anno dovrebbe essere messo sul mercato anche perchè le aziende rivali già lo hanno fatto. Sicuramente, come la maggior parte di quelli depositati da Apple, si tratta di un brevetto molto interessante che potrebbe essere realizzato molto presto.

  • Effects+ – Nuovi effetti per la fotocamera dell’iPhone

    Se nonostante con iOS 7 sono stati aggiunti dei filtri fotografici istantanei alla fotocamera del vostro iPhone, non siete ancora contenti, la soluzione ideale è installare il Tweak Effects+.

    Questo nuovo hack porta 23 nuovi filtri nell’applicazione fotocamera portando il numero totale di filtri disponibili a 31. Il teak funziona allo stesso modo dell’app ufficiale, infatti basta selezionare il filtro preferito e controllare in tempo reale l’effetto finale.

    Effects+ tweak 2

    Di seguito i filtri che vengono aggiunti ad iOS.

    • Seppia
    • Vibrance
    • Replace (Monochrome)
    • Posterize
    • Gloom
    • Bloom
    • Sharp
    • SRGB
    • Pixel (Pixellate)
    • Blur (Gaussian Blur)
    • False
    • Mirrors
    • Invert
    • Hole
    • Circle

    PhotoBooth filters for iPhone:

    • X-Ray
    • Twirl
    • Stretch
    • Mirror
    • Triangle (Kaleidoscope)
    • Squeeze
    • Thermal
    • Light Tunnel

    Effects+ è disponibile in Cydia gratuitamente tramite la repository di BigBoss.

  • CameraTweak 2: funzioni aggiuntive per la Fotocamera iPhone

    I dispositivi iOS dispongono indubbiamente di una delle migliori fotocamere mobile in circolazione ma, nonostante ciò, secondo molti utenti è un po’ limitata nelle funzioni. 

    Infatti, l’app fotocamera Nativa di Apple, non permette molte funzioni che sicuramente possiamo trovare su altre app presenti in App Store. Potrebbe risultare comunque fastidioso dover usare applicazioni di terze parti, e per questo oggi vogliamo parlarvi di un tweak che andrà a compensare tali limiti fotografici del vostro iPhone.

    Il tweak che fa per voi è CameraTweak 2Non è nuovo nel mondo Cydia per iOS, ma lo sviluppatore ha appena rilasciato la nuova versione, che è stata progettata per iOS 7 e i dispositivi con ARM64.

    Camera tweak 2

    Questo tweak aggiunge molte nuove funzionalità all’applicazione fotocamera che saranno apprezzate dagli appassionati di fotografia, tra cui la messa a fuoco mirata, modalità timer, e la possibilità per gli utenti di scegliere diverse risoluzioni che vanno da 144p p 2448 (su iPhone 5s)…

    CameraTweak 2 aggiunge le stesse funzioni anche in fase di registrazione video.

    Costa $1,49 ed è disponibile in Cydia.

  • Proximity Cam: foto con il sensore di prossimità

    Come gli utenti che possiedono un dispositivo jailbroken sanno, all’interno del Cydia Store sono presenti numerosi Tweak nati allo scopo di utilizzare il sensore di prossimità in modi alternativi e svariati e a questo proposito vi presentiamo Proximity Cam, un tweak che ci permette di scattare foto tramite il sensore di prossimità.

    Come detto tramite il sensore di prossimità potevamo sbloccare il nostro dispositivo, attivare la radio e molte altre cose e oggi grazie a Proximity Cam possiamo anche scattare delle fotografie. Il Tweak sfrutta il sensore di prossimità per scattare le foto tramite l’applicazione nativa Fotocamera.

    Proximity Cam è reperibile gratuitamente all’interno del Cydia Store, e una volta effettuato il download e successivamente l’installazione, la prima cosa da fare è recarvi nelle Impostazioni del Tweak. Nelle Impostazioni di Proximity Cam dovrete regolare lo spazio di tempo che intercorre tra l’oscuramento del sensore di prossimità e lo scatto della fotografia. Come è facilmente intuibile, lo scatto avverrà solo se ci sarà un movimento rilevato dal sensore presente nell’iPhone, quindi non posizionate il dito sul sensore. Affinchè Proximity Cam funzioni correttamente una volta installato dovrete ricordarvi di disattivare la funzione nativa del sensore.

    Quindi, come detto, il tweak è gratuito e non vi resta che scaricarlo.

     

  • TOP & FLOP – Dicembre 2013

    Torna la rubrica settimanale nata con lo scopo di riassumere un po’ tutto quello che è successo in settimana con lo scopo di mettere in evidenza il “TOP & FLOP,  “le curiosità più  CURIOSE”, notizie “CHE CI FANNO RIDERE”  e  “A ME MI PIACE”. Con le classifiche top & flop ho deciso di iniziare dall’ultima posizione in modo da lasciare il “dulcis in fundo”.

    3) Candy Crush Saga. Ogni giorno è stata installata su centinaia di smartphone e ha conquistato milioni di giocatori, diventando così l’applicazione più scaricata del 2013. Candy Crush Saga si basa su una modalità di gioco piuttosto semplice ma al tempo stesso accattivante, motivo per cui ha ottenuto 500 milioni di download, conquistando anche i più scettici.

    2) Apple Mac Pro arriva in Italia. Il nuovo Mac Pro è un dispositivo davvero innovativo e costruito al core termico unificato. Per quanto riguarda le caratteristiche, brevemente possiamo dire che il nuovo pc desktop ha un Processore Intel Xeon E5 che può arrivare fino a 64 GB di memoria. Dispone di un doppio chip grafico AMD FirePro che può arrivare a 6 GB di memoria dedicata e fino a 1 TB di storage PCI Express a stato solido.

    1) Jailbreak di iOS 7. Al primo posto troviamo la novità del giorno il Jailbreak di iOS 7. Ho deciso di metterlo al primo posto non tanto per le caratteristiche che possiede, dato che all’interno ci sono numerosi bug e inoltre il suo rilascio ha fatto infuriare molti hacker, quanto per la tempestività e per la data in cui è stato lanciato. Tutti pensavano fosse rilasciato a Febbraio e invece il team di Evad3rs ha deciso di farcelo trovare sotto l’albero.

    3) Apple rifiuta Bitcoin. Nonostante Bitcoin sia la moneta digitale usata in tutto il mondo, l’azienda con sede a Cupertino ha deciso di rifiutare tutte le app che promuovono o fanno uso del denaro digitale. Ciò ha scatenato l’ira di molti sviluppatori che non capiscono il motivo di tale divieto. Per maggiori dettagli: http://www.clipperstore.it/blog/apple-rifiuta-bitcoin/.

    2) Apple fa rimuovere un albero di Natale. L’azienda di Cupertino ha ordinato la rimozione di un albero di Natale che si trovava davanti al suo store all’interno del centro De Passage, nella città di The Hague, Il fatto sorprendente è che l’albero si trovava dinnanzi a un punto ATTUALMENTE IN COSTRUZIONE , e oscurava l’Apple Store.

    1) Il bug della fotocamera posteriore dopo l’aggiornamento a iOS 7. A molti utenti è capitato che dopo l’aggiornamento a iOS 7, la fotocamera si blocca rendendo impossibile scattare una foto. Molti possessori di iPhone 5 dopo appena 15 mesi che si sono ritrovati il telefono inutilizzabile per la parte fotocamera in seguito all’aggiornamento del sistema operativo si sono visti negare la sostituzione. Merita di sicuro la prima posizione.

    Il “Mi Piace ” di questa settimana va a Bitstrips, un’app nata con l’intento di dare una nuova veste agli status su Facebook, attraverso l’uso di fumetti. Il fenomeno sta spopolando su Facebook, infatti a tutti sarà capitato di imbattersi in status comici. Quello che maggiormente piace di Bitstrips sono gli avatar, basati su persone reali che a volte somigliano molto ai nostri amici, e ciò rende la cosa ancora più divertente. Per maggiori dettagli: http://www.clipperstore.it/blog/bitstrips-crea-il-tuo-fumetto/

    Tra le notizie che maggiormente mi hanno incuriosito questa settimana ci sono:

    • L’iPhone 5 C piace più alle donne: stando alle statistiche coloro che maggiormente utilizzano l’iPhone 5C sono le donne e quelle che l’anno trovato più interessante sono concentrate negli Stati Uniti. Per maggiori dettagli: http://www.clipperstore.it/blog/liphone-5c-piace-piu-alle-donne/.
    • Louis Vuitton ha dedicato ad Apple una linea di custodie: le custodie sono dedicate ai dispositivi Apple, nello specifico iPhone 5, iPad mini e iPad, e sono realizzate con una tecnica speciale di perforazione della pelle. Sono disponibili in vari colori: clémentine,  rosso, passando  viola scuro e il blu ciano. Inoltre online è possibile combinare a piacimento i colori in modo da realizzare uno custodia personalizzata.

    HUMOR

    Questa settimana vi propongo una parodia sull’iPhone davvero divertente.

    http://www.youtube.com/watch?v=D7fv_wHzCEY

    Questo è il Top & Flop della settimana

  • Apple: iLytro

    In questi giorni è stato scoperto che Apple è fortemente interessata alle fotocamere Light Field e all’azienda iLytro. La particolarità di questi dispositivi consiste nel fatto che sono in grado di scattare una fotografia senza alcun ritardo nell’otturatore e sono in grado di generare foto in cui il fuoco può essere modificato dopo aver scattato l’immagine.

    L’interesse di Apple nei confronti di iLytro non è nuova, dato che già nel 2011 il ceo di iLytro aveva avuto un colloquio con Steve Jobs. L’idea di Apple è quella di realizzare una fotocamera digitale capace di operare in due modalità: una a bassa risoluzione con fuoco configurabile e una ad alta risoluzione con fuoco fisso.

    Per farvi capire meglio il funzionamento e la risoluzione delle fotografie, vi consiglio di dare uno sguardo a questo sito: https://pictures.lytro.com/lytroweb/stories/82377.

    In conclusione, l’idea di Steve Jobs era quella di puntare sull’educazione, sulla televisione e sulla fotografia. Dal momento che nei primi due campi Apple ha fatto passi da gigante adesso non resta che sconvolgere anche il mondo della fotografia.

  • iPhone 5s vs iPhone 5 vs Lumia 1020 vs Galaxy S4 vs HTC One – Fotocamera

    Uno degli argomenti che più mettono sul piatto della bilancia i vari smartphone Top Di Gamma, è la fotocamera. Continue Reading

  • La nuova fotocamera dell’iPhone 5S si mostra!

    Ecco le prime foto scattate con la fotocamera dell’iPhone 5S, i pixel con un sensore del 15% più grande si notano, migliorando considerevolmente la qualità delle foto. Continue Reading