• Guida: come velocizzare iOS 7 SENZA Jailbreak

    Ecco, una semplice e pratica guida su come velocizzare iOS 7 senza jailbreak, compatibile con qualsiasi tipo di dispositivo Apple sia esso un iPad o un iPhone o un iPod Touch.

     

    Come velocizzare iOS 7 senza Jailbreak. Come prima cosa, per assistere ad effetti immediati, bisogna ridurre i movimenti in modo da velocizzare in modo notevole le prestazioni di iOS 7 e per farlo vi basterà recarvi nelle Impostazioni del dispositivo, poi Generali, poi Accessibilità e infine attivare la voce Ridurre Motion. Con il rilascio della versione 7.1 del sistema operativo mobile di Apple, sono stati introdotti nuovi effetti che però possono rallentare il nostro dispositivo e per questo motivo aprite le Impostazioni, poi Sfondi e Luminosità e disattivate la voce chiamata Zoom Perspective e se volete rendere questo lavoro più completo disattivate anche gli effetti di sfocatura.

    Come velocizzare iOS 7 senza Jailbreak. Naturalmente, un altro consiglio semplice ma mai banale è quello di chiudere sempre le app aperte in background. Un altro consiglio, altrettanto noto, è quello di svuotare le cache in  Safari e per farlo vi basterà recarvi nelle Impostazioni del vostro dispositivo, andare su Safari ed eliminare tutti i cookie e i dati. L’ultimo consiglio è quello di tenere sempre sott’occhio lo spazio libero di archiviazione affinchè questo sia giusto per permettere il corretto funzionamento del dispositivo. Per dare uno sguardo allo spazio di archiviazione andate sempre nelle Impostazioni, Generali, Utilizzo e infine Archiviazione.

    Spero che questa guida su come velocizzare iOS 7 senza jailbreak vi sia utile, e nel caso in cui non riscontriate miglioramenti vi prego di segnalarlo.

  • Gli utenti: iPhone meno costosi e schermi più grandi

    Siamo sicuri che gli utenti Apple siano realmente soddisfatti degli iPhone attualmente sul mercato? Una recente ricerca di mercato afferma che gli utenti desiderano che i futuri iPhone siano meno costosi ed equipaggiati con schermi più grandi.

     

    La ricerca di cui stiamo parlando è presente all’interno di alcuni documenti ufficiali provenienti dal processo Samsung contro Apple. All’interno di questi documenti è presente un’analisi di mercato effettuata dall’azienda con sede a Cupertino sul mondo degli smartphone e da questa analisi emerge che Apple, ormai, conosca i gusti dei propri clienti e al tempo stesso si è resa conto di non aver creato un prodotto che soddisfi a pieno i gusti dei consumatori.

    I documenti sono stati pubblicati da Re/Code e oltre a questi sono stati resi pubblici anche dei documenti inerenti al tasso di crescita di Apple e da questi risulta che stanno rallentando trimestre dopo trimestre e il motivo è che gli utenti desiderano iPhone meno costosi ma al tempo stesso dotati di schermo più grande. Non a caso, si fanno sempre più insistenti le voci che ruotano intorno a un ingrandimento dello schermo del prossimo iPhone anche se per quanto riguarda il prezzo, questo, dovrebbe costare di più rispetto ai precedenti modelli.

    Voi cosa chiedereste ad Apple a proposito del prossimo iPhone?.

  • Com’è nato l’iPhone? Ecco la storia

    Com’è nato l’iPhone? Due settimane, solo due settimane per creare un dispositivo in grado di essere utilizzato senza il manuale d’istruzione, in grado di essere utilizzato con un solo tasto e un dispositivo che ha cambiato per sempre il modo di concepire i telefonini, donando loro “un’intelligenza”.

    Com’è nato l’ìPhone?. La nascita dell’iPhone, anzi più che altro il travaglio che ha portato al “parto, è stata raccontata al Wall Street Journal da Greg Christie, senior software engineer di Apple. Steve Jobs era in attesa di conoscere le caratteristiche tecniche del software che successivamente doveva essere montato sull’iPhone, ma queste tardarono ad arrivare e così il guru di Apple convocò tutti i manager dicendogli che avrebbero avuto due settimane per portare a termine il lavoro. Tutta questa pressione, al contrario di come si potrebbe pensare, portò alla realizzazione dello “slide to unlock” e alla realizzazione di un dispositivo senza tastiera.

    Com’è nato l’iPhone?. Il nome in codice per indicare lo smartphone era  “project purple”. A quanto detto poc’anzi ogni giorno si aggiungevano idee sempre più interessanti come il riproduttore di musica integrato. In caso di nuove idee da parte dei dipendenti, queste dovevano essere prima vagliate da Steve Jobs in persona, successivamente dal direttore del consiglio di amministrazione Bill Campbell e infine da Jony Ive.

    Com’è nato l’iPhone?. Steve Jobs capì immediatamente le potenzialità software di questo nuovo idevice, che avrebbe preso il nome di iPhone e decise di organizzare sempre più spesso degli incontri per migliorare l’interfaccia grafica e altri dettagli. A questi incontri potevano partecipare solo in pochi, i “prescelti”, in quanto il progetto era segretissimo. Dopo la firma di alcuni documenti legali, iniziarono le prime battaglie legali tra Apple e Samsung perchè la prima fu accusata di plagio.

  • Nuovo splendido concept di iPhone 6

    Un nuovo concept video realizzato da SET Solution immagina l’iPhone 6 con un display da 4,7 pollici, risoluzione da 1080p, un design ultra-sottile e una fotocamera posteriore da 10Mpx

    L’iPhone, nel concept, non ha praticamente cornici sul lato, è solo 6 millimetri di spessore, ed ha un “super display a cristalli di zaffiro”.

    {\rtf1\ansi\ansicpg1252
    {\fonttbl\f0\fmodern\fcharset0 Courier;\f1\fnil\fcharset0 ArialMT;}
    {\colortbl;\red255\green255\blue255;\red51\green51\blue51;\red255\green255\blue255;\red85\green85\blue85;
    }
    \deftab720
    \pard\pardeftab720\sl260\partightenfactor0


    }

  • 17°- Wallpaper Sfondi HD iPhone – iPad – iOS 7

    Con l’arrivo di iOS 7 sembra rinata la moda dei Wallpaper, grazie agli effetti 3D e le sfumature di colore possiamo dare al nostro iPhone un tocco di vita, tanto da sembrarci un nuovo iDevice tra le mani.Scegliere però in modo semplice il giusto sfondo per il nostro iPhone risulta a volte dispendioso e magari, stancandoci, non ne sceglieremo alcuno.

    Per questo, noi di Enginetechapple, tramite ricerche in rete (@ Sentry , @ Surenix , @ AR7 , @ jim_gresham @ iLike) e con appuntamenti saltuari, vi selezioniamo gli sfondi migliori da adattare, questa volta, all’ultimo sistema operativo Apple.

    Sfondi.

    Oggi come tema abbiamo la fotografia naturale.

    apple_wallpaper_water-leaf-nature_ipad_retina_preview

    DropletiPadiPhone 5/s/c

    apple_wallpaper_picnic-table-nature_ipad_retina_preview

    Wood plankiPadiPhone 5/s/c

    Come Scaricarli:

    Per scaricarli basta semplicemente tenere premuto sull’immagine e fare SALVA oppure sul link dei download. Ovviamente direttamente dal vostro iPhone.

     Ricordiamo che questo è un appuntamento settimanale, quindi ogni lunedì troverete dei fantastici nuovi sfondi!

    CONTINUATE A SEGUIRCI, ALTRI SFONDI LI TROVATE NELLA CATEGORIA:

    WALLPAPER.

  • Effects+ – Nuovi effetti per la fotocamera dell’iPhone

    Se nonostante con iOS 7 sono stati aggiunti dei filtri fotografici istantanei alla fotocamera del vostro iPhone, non siete ancora contenti, la soluzione ideale è installare il Tweak Effects+.

    Questo nuovo hack porta 23 nuovi filtri nell’applicazione fotocamera portando il numero totale di filtri disponibili a 31. Il teak funziona allo stesso modo dell’app ufficiale, infatti basta selezionare il filtro preferito e controllare in tempo reale l’effetto finale.

    Effects+ tweak 2

    Di seguito i filtri che vengono aggiunti ad iOS.

    • Seppia
    • Vibrance
    • Replace (Monochrome)
    • Posterize
    • Gloom
    • Bloom
    • Sharp
    • SRGB
    • Pixel (Pixellate)
    • Blur (Gaussian Blur)
    • False
    • Mirrors
    • Invert
    • Hole
    • Circle

    PhotoBooth filters for iPhone:

    • X-Ray
    • Twirl
    • Stretch
    • Mirror
    • Triangle (Kaleidoscope)
    • Squeeze
    • Thermal
    • Light Tunnel

    Effects+ è disponibile in Cydia gratuitamente tramite la repository di BigBoss.

  • Bambino salva la mamma grazie a FaceTime

    Non esistono tipi differenti di eroi, non esistono eroi con i superpoteri ed eroi senza,infatti, si può essere eroi anche facendo semplicemente una chiamata. Un bambino di appena due anni, con l’aiuto di FaceTime, il servizio di video chiamata di Apple, ha salvato la vita a sua madre.

     

    Il nome di questo eroe non è Batman o Superman, ma Bentley, un bambino di due anni. E’ noto che i bambini hanno una capacità precoce di apprendimento soprattutto se si parla di nuove tecnologie e dispositivi tattili, e ciò a permesso al bambino di usare FaceTime per tirare fuori dai guai la mamma.

    Laura, la mamma, si trovava in casa in compagnia dei suoi tre figli, tra cui anche Bentley, e due cani, di cui uno suo e un altro di proprietà della vicina. All’improvviso i due cani hanno iniziato ad azzuffarsi e Laura ha pensato bene di intervenire per porre fine alla cosa. Idea, però, che poteva costargli cara, infatti, il cane della vicina le ha quasi staccato un dito.

    La madre è entrata in casa, urlando dal dolore, per rimediare alla fuori uscita del sangue, e mentre le due figlie sono scappate nelle proprie stanze, Bentley, con una freddezza non propria della sua età, ha preso l’iPhone e con FaceTime ha chiamato un’amica della madre, la quale a sua volta, sentendo le urla, ha deciso di avvisare i soccorsi.

  • iOS 7.1 fa sorridere l’iPhone 4

    Sono passati alcuni giorni dal rilascio di iOS 7.1 e gli utenti hanno avuto tutto il tempo per provare questa nova versione del sistema operativo mobile di Apple. Stando a quanto riportato da tantissimi utenti con iOS 7.1 si è avuto un netto miglioramento delle prestazioni dell’iPhone 4.

     

    Possiamo dirlo con certezza che questo nuovo aggiornamento è stato accolto con particolare entusiasmo da tutti coloro i quali possiedono un iPhone 4, un iPad di seconda o di terza generazione. I possessori di questi dispositivi dopo aver eseguito l’aggiornamento sul proprio idevice, sono rimasti sorpresi per la velocità di esecuzione delle applicazioni, per la reattività dei comandi e infine per la risoluzione di vari problemi.

    Questa volta Apple, anzichè rilasciare un aggiornamento che introduca nuova funzionalità o che apporti cambiamenti grafici, si è concentrata su una versione in grado di aumentare le prestazioni e la velocità del dispositivo e ciò perchè in alcuni mercati l’iPhone 4 è un prodotto di punta, come ad esempio l’India. Tra le nuove opzioni o funzionalità introdotte da iOS 7.1 quelle più apprezzate dagli utenti sono: la modalità di risposta alle chiamate, infatti, è molto più facile accettare o rifiutare una chiamata e ma migliore  interazione con l’applicazione Calendario.

    Se anche voi possedete un iPhone 4, un iPad di seconda generazione oppure di terza, segnalateci come vi trovate con il nuovo aggiornamento e poi fateci conoscere la funzione che più apprezzate di iOS 7.1

  • Nuovo concept dell’iPhone 6 con display curvo

    I rete abbiamo trovato un nuovo concept, davvero ben fatto, del prossimo melafonino. Continue Reading

  • Cos’è il Jailbreak?

    Tutti sappiamo cos’è, ma forse non tutti lo sanno nello specifico, ecco quindi un piccolo sunto  sul cos’è e a cosa serve il jailbreak.

    Il Jailbreak è il procedimento che permette a tutti gli utenti,  possessori di dispositivi Apple mobile, di accedere  in modo completo al contenuto dei loro dispositivi e di utilizzare Apps e Tweaks non firmati da Apple che vanno a modificare, ampliare e innovare le funzioni di base dello iOS.

    Sfruttando una falla nel sistema operativo Apple iOS, in gergo informatico chiamata Exploit, alcuni hacker riescono ad accedere al contenuto dei dispositivi, quindi aggiungere funzioni che permettano l’accesso. Gli stessi hacker, poi, sviluppano e distribuiscono programmi gratuiti, chiamati Tools, di semplice utilizzo, per effettuare il Jailbreak. Questi Tools hanno la funzione di installare sui dispositivi un’App chiamata Cydia.

    Cydia, è un vero e proprio Store, dove troviamo i Tweaks, applications che integreranno nuove funzioni in iOS. Con i Tweaks è possibile personalizzare il proprio Device nel modo più semplice. E’ possibile installare anche nuovi temi grazie a Winterboard o Dreamboard per esempio.

    Insomma, il mondo del Jailbreak non è un mondo dove vige l’illegalità, ma semplicemente un mondo che viaggia in parallelo con apple e che permette a tutti gli utenti di sfruttare al meglio i dispositivi con la mela!