Category Archives

    Pc e Tablet

  • All
  • Custodia Glow In The Dark Cover iPhone 4 - 4s Le migliori App gratuite per Natale

    È ufficialmente partito il conto alla rovescia: manca 1 mese al Natale ed anche il nostro Smartphone o Tablet dovrà essere “preparato” all’ evento!

    Ma le feste, si sa, comportano inevitabilmente anche un pò’ di stress..
    Abbiamo raccolto per voi le migliori APP gratuite da scaricare in vista del Natale, per divertirsi e tenere impegnati i bambini durante i preparativi, ma anche per organizzare al meglio le spese e i regali da fare ai propri cari.

    Talking Babbo Natale, disponibile per iPhone ed iPad, è un’applicazione divertente, per far interagire i vostri bambini con Babbo Natale. E’ possibile farlo parlare con la voce dei più piccoli, farlo muovere e giocare nei diversi livelli. Lo scopo del gioco è raccogliere più regali e distribuirli a tutti gli abitanti del mondo.

    Natale – Puzzle e disegni da colorare è un’applicazione per iPhone ed iPad. I bambini  imparano giocando con i personaggi del Natale. Una raccolta di tanti puzzle e disegni da colorare.

    Albero di Natale. Con questa applicazione i più piccoli si possono sbizzarrire a decorare il proprio albero, con più di 200 decorazioni e quando sarà pronto, accenderanno le luci, faranno cadere la neve e con le canzoni di Natale potranno ammirare il più bell’albero di Natale.

    Il libro da colorare per Natale. Un libro da colorare con le dita, oltre 60 colori fra cui scegliere, decine di immagini da colorare e da condividere sui social network e scuotendo il telefono si ricomincia da capo.

    ChristmasKeeper è una applicazione presente in App Store, grazie la quale potrete effettuare una lista dettagliata dei vostri regali. Quante volte vi è capitato sotto natale di dover fare una lista di regali per i vostri cari, perdendo ogni volta il foglio dove li avevate scritti?  Con questa APP questo problema viene risolto. Sarà possibile creare una lista di regali con tanto di immagine del regalo che desiderate fare.

    Wishtagger è disponibile gratuitamente su AppStore. Fa risparmiare tempo e denaro facendo leva sui reali desideri delle persone, rendendo così la scelta dei regali più adatti un’attività sempre più a colpo sicuro.

    Regali di Natale  ti aiuterà ad organizzare i regali di natale suddividendoli per persona così puoi tenere sempre sott’occhio quelli che hai già acquistato e quelli che devi ancora acquistare per tua madre, tuo padre, i tuoi amici e parenti, e così via.
    Inoltre questa applicazione ti aiuterà a tenere sempre sotto controllo i soldi che spenderai in base ai regali che hai pianificato di acquistare per il Natale, tutto questo semplicemente con pochi tocchi!

    Calendario di Natale: MagicSolver è lieta di offrirvi questo calendario dell’avvento per rallegrare l’attesa del Natale… Tra un oceano di oltre 300.000 applicazioni sull’App Store, MagicSolver ha raccolto le migliori applicazioni gratis. Scoprite un nuovo regalo ogni giorno, un’applicazione gratuita dai migliori sviluppatori di tutto il mondo e godetevi una selezione di melodie ad hoc per entrare nel clima natalizio. Agitate il vostro iPhone per cambiare la musica!

     

  • Tablet, Tablet ed ancora Tablet!

    Il 2013 può essere definito senza alcun dubbio l’anno di consacrazione dei Tablet. A confermarlo è anche il netto e drastico (ma anche allarmante) calo di vendite dei notebook in favore proprio di questi ultimi.

    Tra settembre ed ottobre, come sempre avviene in questa parte dell’anno in attesa delle vendite del periodo natalizio, le presentazioni di nuovi prodotti sono state innumerevoli. Ormai si va dai 7 ai 12 pollici per dimensioni dello schermo e l’utente finale ha davvero l’imbarazzo della scelta. Se fino a qualche mese fa la “guerra” si limitava solo ad Android ed iOS, adesso è sceso in campo anche Microsoft con il suo Windows 8.1, aggiornamento del sistema operativo uscito esattamente un anno fa che adesso risulta ancor più ottimizzato per l’ambiente Tablet. E, di conseguenza, tutte le grandi case produttrici si sono buttate presentando le varianti Windows dei loro prodotti.

    Ovviamente, l’Ipad è sempre l’Ipad ed Apple non è stata di certo a guardare: dopo aver aggiornato il suo Iphone a settembre, un mese dopo completa l’aggiornamento dei suoi prodotti presentando l’Ipad Air ed il nuovo Ipad Mini con display Retina. Il primo meraviglia per peso e dimensioni ridotte, il secondo va a colmare l’unica lacuna che aveva, il display, adesso con risoluzione “retina”. Dunque, gli amanti della “mela morsicata” sono stati accontentati (senza dubbio più dai nuovi Ipad che dal nuovo Iphone…).

    [youtube id=”o9gLqh8tmPA”]

    Dall’altro lato, Android (e quindi Google) non sta a guardare. Anzi, a dire il vero ha anticipato Apple. Infatti, pochi mesi prima ha presentato e messo in distribuzione l’aggiornamento del suo Nexus 7, chiamato Nexus 7 2013, migliorando tutti i componenti che il precedente modello aveva: schermo con risoluzione full-hd, processore più potente, fotocamera potenziata e, soprattutto, mantenendo basso il prezzo. Non a caso in quel segmento è il Tablet più venduto per il suo fantastico rapporto prestazioni/prezzo. Nei prossimi mesi dovrebbe anche arrivare l’aggiornamento del Nexus 10, così giusto per non farci mancare nulla!

    [youtube id=”QawblHx6ahw”]

    Ma le grandi novità, come anticipato prima, si hanno in campo Windows. Quasi tutti i produttori hanno presentato i loro modelli con a bordo il nuovo sistema operativo Microsoft. Quest’ultimo, infatti, grazie al nuovo aggiornamento 8.1 ed all’utilizzo dei nuovi processori Intel Haswel ne migliora la durata della batteria e la gestione del sistema. La stessa Microsoft ha aggiornato i propri Surface, mettendo in vendita il nuovo Surface 2 (non più chiamato Surface RT) ed il Surface Pro 2. Il primo potenzia il display passando ad una risoluzione full-hd, migliora il processore, la memoria ram ed introduce il nuovo sostegno integrato che permette di posizionare il Tablet in due posizioni. Il secondo, invece, oltre al nuovo sostegno integrato, migliora tutto “sotto al cofano” (processore e memoria ram su tutti). Ma le vere novità riguardano il nuovo formato da 8 pollici: grandi case come Acer (Iconia W4), Dell (Venue 8 Pro), Toshiba (Encore) e Lenovo (Miix 2) hanno presentato nuovi Tablet con questa diagonale di display con a bordo il nuovo OS Windows. Si parla con insistenza anche di un possibile Surface Mini con questa dimensione del display, anche se per adesso non arrivano conferme ufficiali.

    [youtube id=”YwtLRxQ9SnE”]

    Per concludere, degno di nota è sicuramente l’entrata di Nokia nel settore Tablet. La casa finlandese (ormai acquistata da Microsoft) ha presentato il suo modello da 10 pollici inserendolo nella grande famiglia Lumia e chiamandolo Nokia Lumia 2520. Il Tablet, come è solita fare Nokia, è curato nei minimi dettagli e può essere definito come un’evoluzione della gamma Smartphone. L’utilizzo delle lenti con ottica Zeiss in un device di questo tipo è sicuramente una novità (pensare ad un Tablet per fotografare non è mai stata una prerogativa essenziale in questo settore), così come l’utilizzo di un display secondo solo al retina della Apple ma di assoluta qualità (risoluzione full-hd e protezione Gorilla Glass 3) e, soprattutto, l’inclusione del pacchetto di servizi Nokia (mappe Here, Nokia Musica, Nokia Camera, giusto per citarne qualcuna) che ne ampliano sicuramente la qualità.

    [youtube id=”2qppJV4znI4″]

    Gli acquisti di Natale sono ormai alle porte e, nonostante la crisi, il mondo della tecnologia sembra non arrestarsi per nulla. I Tablet saranno sicuramente gli oggetti più acquistati e tutte queste presentazioni di nuovi prodotti non possono che far bene all’utente finale, il quale si ritrova ad avere un’ampia scelta e prezzi più bassi rispetto a qualche mese fa.
    Più che altro viene da chiedersi: questi Tablet possono sostituire davvero un notebook (perché le vendite stanno dicendo proprio questo) o sono soltanto “moda”??
    D’altronde, uno degli accessori maggiormente venduti è proprio la custodia con tastiera, che guarda caso è l’elemento mancante di queste “tavolette multi uso”! 😉
    Non solo il supporto pieghevole sul retro consente di mantenere il dispositivo in posizione verticale, ma collegando la presa USB al dispositivo, si può usufruire della tastiera integrata con la custodia per lavorare il più comodamente possibile, proprio come con un notebook.
    La custodia con tastiera, dotata delle stesse funzionalità, è disponibile sul nostro store ufficiale www.clipperstore.it anche per Tablet 7″ insieme ad una vasta gamma di accessori per Galaxy Tab, iPad 2, iPad 3, iPad Mini ed iPad 4.

  • Microspia in HD a Forma di Bottone per Giacca L’ iPad diventa “Air”

    Per nulla intimorita dal contemporaneo lancio del nuovo avversario targato Microsoft-Nokia, Apple fa festa a San Francisco con l’ultima versione dell’ iPad. Il quinto della serie, che però nella denominazione ufficiale abbandona la numerazione, sostituita da “Air”, a simboleggiare i progressi fatti sul fronte di peso e spessore. Il Tablet è più sottile del 43%, rispetto alla versione precedente, e pesa 450 grammi.

    Nuovo è anche il processore A7, potente quasi come quello di un computer. Continue Reading

  • Cavo Usb Dati e Ricarica 3 Metri Nero per iPhone Tecnologia d’Africa

    Nel quadro di un workshop che si è tenuto a Lomé, capitale del Togo, Afate Gnikou sta mettendo a posto una stampate 3D per realizzare un manufatto a partire da un disegno e con materiali riciclati. Questa è una stampante 3D che legge i disegni a partire da un computer e realizza gli oggetti facendoli stampare in formato tridimensionale. Gnikou ha speso mesi nello sperimentare questo dispositivo e spera che possa servire un giorno ad aiutare chi pensa di fabbricare case sul pianeta Marte. Gnikou mostra come la stampante stia realizzando un contenitore. In un continente in cui la ricerca tecnologica è debole questa esperienza fa controtendenza.
    Continue Reading

  • Cover Light Blue Clear - Per Samsung Galaxy S3 Elettronica di consumo, all’IFA DI Berlino.

    La 53esima edizione dell’IFA di Berlino, dedicata all’elettronica di consumo, ha fatto ancora un volta il pieno con ben 1500 espositori da tutto il mondo per un pubblico di 250 mila visitatori.

    Erano presenti all’edizione 2013 le aziende più importanti del settore, Euronews si è soffermata sui prodotti che maggiormente hanno destato interesse.

    Claudio Rocco, euronews:

    “L’Uomo ragno, la Donna gatto, Batman.. quest’anno all’IFA di Berlino un po’ di magia non guasta per inventare nuove tecnologie”.

    Samsung ha sfoderatole sue novità col Galaxy Gear,  un colorato smart watch dotato di microfono, fotocamera e un ampio display, attraverso il quale si potrà comunicare via bluetooth con il nuovo Smartphone Galaxy Note 3, prodotto d’alta gamma dal display da 5,7″ pollici, un hardware rinnovato e un design più squadrato del precedente.

    LG ha messo in vetrina una nuova TV che non solo segna il record nella tipologia delle TV OLED con i suoi 77 pollici, ma incorpora uno schermo curvo 4K Ultra HD.

    Ma cosa vuol dire 4K e perché uno schermo curvo?

    PETER BOOTH, Direttore vendite LG Gran Bretagna:

    “ Molta gente si domanda cosa significhi 4K, E’ solo un numero? Vuol dire 4 volte di più’ in termini di alta definizione rispetto a quello che c‘è sul mercato oggi. Pertanto avrete immagini spettacolari, con contrasto ottimo con i neri neri e i bianchi bianchi. L’idea dello schermo curvo viene dal cinema, dallo schermo I-max, (ciclorama, n.d.r.)dagli schermi molto grandi che abbracciano la visione curva degli occhi, serve a immergersi nelle immagini”

    Grandi novità anche da Sony, che aggiorna l’offerta di Smartphone Android di fascia alta con Xperia Z1 che discende da quello già lanciato in marzo. Lo Z1 è un device da 5″ impermeabile con display luminoso e una promettente fotocamera da ben 20,7 megapixel. Il tutto a prova di immersione ma anche a prova di sabbia. La tecnologia di punta sfida gli ambienti ostili.

    La battaglia fra i costruttori di Tablet è totale. La fiera di Berlino lo dimostra: per esempio Panasonic ha lanciato quello che definisce il primo Tablet da 20 pollici con display con risoluzione da 4k. Certo questi Tablet non sono da comprare ai nostri figli, si rivolgono di più’ ai manager.

    Caratteristiche piuttosto accattivanti le ritroviamo anche nel Tablet ibrido della WACOM con sistema operativo Android è adatta ai professionisti della grafica ma può essere usata anche come un normale Tablet.

    Claudio Rocco, euronews:

    “Quest’anno all’IFA ci imbattiamo nel concetto di ibrido, in quale senso?”

    JENS KELLERSMANN, Direttore Comunicazione WACOM:

    “Prima di tutto hybrid significa due in uno. Quindi abbiamo un apparecchio in grado di compiere due diverse funzioni. Questa configurazione è di tipo professionale che può essere collegata ad un Mac o un PC. Ma poi staccando la spina avete un Tablet che funziona col sistema operativo Android.”

    La prova dell’acqua gelata dimostra davanti al pubblico che per questi apparecchi l’affondamento del Titanic non fa più paura.

     

  • Custodia In Legno per iPhone 5 e 5s Los Angeles, le scuole adottano un iPad per ogni studente

    L’ iPad oggi sta prendendo sempre più piede nel campo della conoscenza tecnologica. Infatti viene usato sia dai bambini, ma ancor di più dai ragazzi.
    Abbiamo già affrontato questa tematica in un altro articolo, riscontrando l’importanza di sottoporre ai bambini un educazione tecnologica sin da piccoli grazie a questo nuovo aggeggio.

    Un investimento multimilionario quello compiuto a Los Angeles per venire incontro agli studenti delle scuole californiane: si parla di 640.000 iPad destinati a tutti gli alunni di quello che è il secondo distretto più grande degli Stati Uniti d’America. Un iPad per ogni studente.
    Secondo un portavoce di Cupertino questo sarebbe il più ambizioso dei progetti volti alla diffusione dei contenuti digitali all’interno delle scuole: ogni alunno, grazie a un investimento pari a circa 30 milioni di dollari, avrà il proprio Tablet nelle mura scolastiche da poter utilizzare per portare il livello dell’insegnamento a un secondo livello e grado. Ogni iPad destinato agli studenti verrà pre-montato con la suite iWork e iLife della Apple, con tanto di Pages, Numbers, Keynotes, iPhoto, GarageBand e iMovie, quindi tutte le applicazioni più costose del pacchetto della Mela. La soddisfazione non poteva non arrivare anche dall’amministratore delegato del LAUSD Mark Hovatter: «Siamo solo alla fase iniziale di quello che prevede il progetto: puntiamo a comprare e distribuire iPad per tutti i 640.000 studenti entro la fine del 2014. Bisogna preparare i bambini alla tecnologia così da farli crescere e poter essere pronti per quando dovranno laurearsi».

    La scelta relativa all’adozione di iPad e non di qualche altro Tablet concorrente è stata accettata e accolta dal LAUSD in maniera unanime, senza prendere in considerazione alcun altro dispositivo. Il Tablet di Cupertino è stato giudicato come il più affidabile sia per qualità che per contenuti offerti. L’Italia resta a guardare e gli Stati Uniti si appropriano di un nuovo metodo di studiare e di imparare la tecnologia: nulla di cui avere invidia o lamentarsi, ma semplicemente una decisione che può rappresentare un passo avanti, ma per un popolo che, privo di origini e storia, può permettersi drastici cambiamenti nella vita quotidiana senza intoppare in dettami e mos maiorum contrastanti.

     

     

  • Il romanticismo ci veste in qualsiasi occasione!

    Ciao care ragazze, è tempo di romanticismo.
    Quante volte camminando e guardando le vetrine, vi è saltato all’occhio uno splendido e sobrio vestito romantico, ma non vi siete mai lanciate nell’acquisto per paura di sentirvi a disagio una volta indossato?
    Se siete prossime per le vacanze estive e avete scelto una meta di mare, ricordatevi che è tassativamente obbligatorio far entrare in valigia un abito romantico.
    Dopo una lunga e rilassante giornata di mare a Ponza, vi invitano per un aperitivo cenato a Frontone, dove come ben sapete si organizzano gli aperitivi più fighi dell’isola e se siete fortunate potreste incontrare anche molti vip, Bonolis di sicuro 😉

    Per essere perfette ed essere notate come tipe originali, seguite i miei consigli.
    Quest’ anno il long dress white va per la maggiore e credo sia un must perfetto in vacanza dato che il colore farà risaltare la vostra abbronzatura.
    Potete puntare anche su abiti lunghi con disegni geometrici dai colori della terra, oppure su gonne a campana portate rigorosamente a vita alta, abbinate con top a balconcino.
    Tutto quello che indosserete abbinatelo a scarpe altissime, preferibilmente con tacco a stiletto, ma se indossate un abito lungo che esprime la tendenza indian anche una zeppa va più che bene. I capelli sono lunghissimi e mossi, il lungo a mare stanca, poi non sono comodissimi si gonfierebbero e noi quest’effetto non lo vogliamo mica?! 😉 😉
    Arricchiteli con quelle fasce che si portano sulla fronte con un bel brillocco al centro per non passare inosservate 😉
    Il ricamato è sempre di moda ed è un must fondamentale per un outfit romantico, con quello non sbagliate di certo.

    Vi descrivo un outfit che ho usato in un tardo pomeriggio durate una passeggiata al parco mentre ero impegnata a fare ricerche su nuovi trend da seguire sul mio iPad.
    Ho scelto una gonna a ruota rigorosamente ricamata tono su tono color beige, l’ho indossata a vita alta rendendola un po’ più corta per farla arrivare sopra il ginocchio 😉
    Sopra ho scelto un top corto a balconcino con bretelle intrecciate posteriormente nero. Ballerine ai piedi dello stesso colore del top per essere cool e comoda per affrontare la mia passeggiata.
    Ho scelto una cloche nera con chiusura a fiocco color oro che ho abbinato con un braccialetto sempre dello stesso colore, con tre segni dell’infinito intrecciati.
    Ho raccolto i miei capelli in un comodo fioccone nero che da quel tocco di romanticismo in più che non può mai mancare 😉

    Per il mio iPad ho scelto la Cover Key&Lock, con sfondo beige e un po’ astratto con una chiave e una serratura, personalizzabile con il proprio nome, una frase o una dedica, semplice e romantica allo stesso tempo, che si abbina perfettamente con il mio outfit 🙂 Come avete notate un outfit romantico non deve essere usato solo per una cenetta a due con il proprio partner, ma può essere adattato sempre e comunque 🙂

    M.A.

  • Pennelli Da Trucco - Make Up Brush Set - 12 Pcs Le tendenze tecnologiche del 2013, anno della ribalta

    Come stiamo constatando, il 2013 è l’anno della ribalta tecnologica, confermando in modo ancora più marcato i cambiamenti in atto nelle abitudini digitali dei consumatori e quelli che stanno rivoluzionando (e rivoluzioneranno) le modalità d’uso di soluzioni hardware e software all’interno delle imprese. A Cio, responsabili e decision maker di multinazionali e imprese di medie e piccole il compito di cavalcarle per apportare innovazione  ai processi di business. Un obiettivo non più rimandabile, pena la minore competitività ed efficienza.

    Guardando ancora più avanti, nei prossimi due anni, dicono gli esperti della società di ricerca americana, molti settori andranno incontro a trasformazioni massive per ciò che concerne i modelli operativi e gestionali, lo sviluppo e il lancio di nuovi prodotti sul mercato, la relazione con i clienti.
    Qualche esempio? Nel corso del 2014 la spesa per il software enterprise crescerà del 25% rispetto ai valori attuali come conseguenza della proliferazione di tecnologie operative intelligenti. Entro il 2016 almeno il 25% delle aziende manifatturiere adotterà soluzioni di stampa 3D per produrre parti dei prodotti che andranno a commercializzare. Entro il 2015 la metà dei produttori di “consumer goods” di primo livello investirà in start up hi-tech per garantirsi l’accesso alle emergenti tecnologie business to consumer.

    Tablet e Smartphone invaderanno le aziende. Tutto viaggerà nella nuvola.
    Gli analisti di Gartner hanno messo in cima alla loro lista il mobile. La consumerizzazione dell’It guiderà a velocità ancora maggiore, rispetto al recente passato, i PC a tavoletta e i telefonini intelligenti nelle grandi multinazionali; il cloud rafforzerà ulteriormente questo fenomeno. Nel 2013 i device portatili supereranno i tradizionali PC in veste di strumento più comunemente utilizzato per accedere al Web. Entro il 2015, nei mercati maturi, oltre l’80% degli apparecchi di mobile computing saranno Smartphone; il 20% di questi avranno a bordo il sistema operativo Windows (che potrebbe scavalcare Rim BlackBerry sin dal prossimo anno), la quasi totalità gireranno su Android e iOs.

    Da qui a tre anni, i Tablet cattureranno la metà del venduto complessivo di PC portatili, con Windows 8 (che troverà maggiore spazio in campo business rispetto al consumer e salirà a bordo di circa 140 diversi device) ad occupare il terzo gradino del podio fra le piattaforme operative, dietro quelle di Apple e Google. Entro il 2014, Android pareggerà iOs nel computo delle vendite di PC a tavoletta mentre Microsoft, in prospettiva, vedrà scendere la propria quota di mercato nei dispositivi client al 60% o, nella peggiore delle ipotesi, sotto il 50%.

    Capitolo cloud. I servizi di tipo “personal” diventeranno sempre di più centrali per la vita digitale degli utenti, concentrando gli accessi ad apps, contenuti ed altro. Il tutto in modo sincronizzato fra i diversi dispositivi in uso alla persona. La componente servizio più importante dell’apparecchio in quanto tale, il cui ruolo sarà di media evoluto tramite cui gestirem, archiviare e condividere documenti di vario genere.

    In campo aziendale, il cloud di tipo ibrido (mix fra soluzioni di tipo public erogate da provider come Amazon e soluzioni di tipo privato offerte dalle varie Ibm, Microsoft e via dicendo) cambierà il ruolo dell’It: Chief information officer e responsabili informativi dovranno operare da veri e propri coordinatori delle attività It distribuite su infrastrutture flessibili e votate al verbo del software, delle piattaforme e delle applicazioni as a service.

  • Google Project Loon: palloni aerostatici per offrire Internet a tutti

    Due terzi della popolazione mondiale non ha accesso ad internet. Google lancia così il progetto Loon che come obiettivo di connettere a internet anche quelle zone remote e rurali che non hanno copertura oppure quelle zone che, a seguito di una catastrofe, non hanno più accesso.

    Ma come funziona?
    Lanciando tanti palloni aerostatici nella stratosfera che formeranno così una rete. Le dimensioni dei palloni sono di 15 metri di ampiezza e 12 metri di altezza, attraverso degli algoritmi di software si determinerà dove devono dirigersi i palloni, poi sfruttando i livelli di vento invariabili di questo strato della atmosfera, si troveranno quelli che soffiano nella direzione auspicata per farli viaggiare intorno alla terra.
    Per collegarsi alla rete di palloni sarà necessario una antenna speciale, il segnale rimbalzerà da un pallone all’altro e quindi al segnale globale di internet sulla terra. Ogni pallone può offrire connettività a internet per un raggio di 40 Km a velocità simili a quella della rete 3G. Utilizzano antenne a radio frequenza basate su bande ISM (bande di 2,4 e 5,8 GHz).

    Il progetto che è partito il16 giugno dalla Nuova Zelanda, verrà così sperimentato su un piccolo gruppo di tester per affinare la tecnologia e quindi il piano di sviluppo futuro.
    Se qualche tempo fa si è visto Hosting Mobili con Droni Volanti per l’Interscambio di Files, adesso questo ulteriore passo di grandissima utilità che speriamo si possa realizzare e sviluppare al meglio.

    Per tutte le informazioni sul progetto: Google Project Loon

     

  • Cover con Supporto Verticale Flip - Per iPhone 4 4s In ufficio con eleganza, voi e il vostro iPad!

    Questa giungla mi distrugge, mi sa che devo cambiare mestiere!!
    Non pensate la stessa cosa ogni volta che squilla la sveglia la mattina e dovete iniziare una nuova giornata lavorativa??
    Bhè, per cominciare al meglio la giornata e prepararvi alle 8 ore che vi spettano sedute ad una scrivania, infilate un piede direttamente in una Jimmy Choo e vedrete che l’andazzo sarà sicuramente diverso 😉

    Per le più fortunate che hanno trovato lavoro e hanno superato milioni di colloqui e selezioni, il primo giorno di lavoro è fondamentale per dare un impressione piacevole e simpatica.
    Sei sicura di cosa indossare?
    Niente paura, seguite questi consigli e riscuoterete molto successo 😉

    Per il tuo primo giorno punta ad un look casual e ordinato, un jeans dritto o un pantalone a sigaretta con camicetta monocolore abbinata ad un blazer, con le decolletè non sbagliate di sicuro, ma per chi volesse sentirsi più comoda e a proprio agio le ballerine sono sicuramente ben accette.
    Dimenticatevi pochette e clutch , una big bag è la borsa adatta a voi, soprattutto per chi esce la mattina e passa tutta la giornata in ufficio non passando per casa prima dell’aperitivo. Una borsa oversize a spalla o una modello Birkin per chi volesse impersonificare un look bon ton.
    Per arricchire il vostro outfit usate gioielli poco vistosi e semplici, a volte “poco è chic, molto è kitsch”.
    Io ho avuto sempre l’opinione di indossare o orecchini e bracciale o collana e anello, ma si può tranquillamente conciliare il tutto.
    Se indossate una collana importante abbinatela a degli orecchini a bottone, mai i pendenti! Con un anello che richiami la collana, evitando il bracciale. Così risulterete eleganti e non pacchiane.
    Mi raccomando il trucco, non vi caricate con ombretti scurissimi e guance marron glassè, anche perché visto la stagione che ci viene incontro potrebbero sciogliersi e risultare poco piacevoli all’occhio.
    Un trucco delicato, con un tocco di colore, sulle labbra e un filo di eyeliner.

    Ora vi descrivo un drees code che sceglierei per primo giorno di lavoro.
    Una gonna a vita alta rasata total black, con giacca dello stesso tessuto e colore, avvitata che segni il punto vita per una linea perfetta.
    Un top con bretelle bianco molto casual, che si lascia intravedere solo nella parte superiore e dev’essere lasciato morbido non tirato.
    Scarpe nere spuntate con tacco a stiletto altissimo per le più audaci, occhiali nerissimi con lenti sfumate.
    Borsa Birkin viola per essere super eleganti, orecchini a bottone e un ultimo accessorio immancabile: l’ iPad.
    Per le donne in carriera questo è un must che ormai ha preso piede, ma ancor di più gli accessori per quest’ultimo sono molteplici.
    Ne ho scelto uno freschissimo, che solo a guardarlo sento profumo di fiori. Si chiama Violet ed è un case trasparente per iPad con stampa personalizzata in tinta con la borsa.
    Non passerete inosservate, mostrando il vostro porta iPad dello stesso colore della borsa, sicuramente sarete ricordate come tipe fashion e originali.
    La vostra missione è compiuta 😉