Category Archives

    JAILBREAK

  • All
  • IFILE SI AGGIORNA CON TANTE NOVITÀ E BUG CORRETTI

    Ecco tutte le novità di iFile 1.7.0-1, compatibile con iOS 4 e successive versioni.
    Miglioramenti:
    • Aggiunta l’opzione per aprire nuovi tab utilizzando i segnalibri;
    • Riprogettato l’handling locale e remoto dei files;
    • Nuove opzioni FTP, incluso il copia/taglia/incolla e la possibilità di rinominare ed eliminare files;
    • Migliorata l’integrazione con Dropbox;
    • Modificato il trasferimento di files via Bluetooth tra iFile ed iFile;
    • Riviste le impostazioni di iFile;
    • Aggiunta una sezione per indicizzare i file per tipo e gruppo;
    • Aggiunto il supporto ad AirBlue Sharing;
    • Aggiunto il supporto al mounting automatico degli hard disk (con file system MSDOS e HFS) per gli iPad jailbroken che utilizzano il Camera Connection Kit;
    • Introdotte le localizzazioni in ungherese e portoghese europeo.
    Correzioni:
    • Corrette le traduzioni in tedesco e cinese;
    • Corretto l’handling dei files pesanti per il download e per l’upload, oltre che per la visualizzazione nelle directory Web Server;
    • Risolti alcuni episodi di crash su iPad;
    • Aggiornata la localizzazione francese;
    • Risolto un problema che causava il crash di Web Viewer su iOS 5;
    • Corretto il montaggio delle immagini disco su iOS 5.x.
    iFile è disponibile gratuitamente in Cydia tramite la repository di BigBoss. Per sbloccare alcune funzioni aggiuntive, sarà tuttavia necessario acquistare una licenza d’uso. Ricordiamo che questo programma risulta utilissimo per esplorare le cartelle di sistema dell’iPhone e per applicare delle modifiche a files che, altrimenti, non sarebbero accessibili.
  • POD2G: APPLE RILASCIERA’ PRESTO UNA NUOVA VERSIONE SI iOS PER BLOCCARE IL JAILBREAK

    Arriva sempre da Twitter un nuovo messaggio dal noto hacker Pod2G, attivo responsabile dell’ultima versione di jailbreak per iOS 5.1.1. Più che una comunicazione sembra un avvertimento: Apple rilascerà a breve una nuova versione di iOS che sopperirà la falla di sicurezza rilevata dal Chronic Dev Team.
    Tweet Pod2G
    Come ben sappiamo, le gesta del Chronic Dev Team sono stati grandiose. Nonostante abbiamo scelto di avere tutte le feature più complete del jailbreak untethered ora sui nostri dispositivi, sapevamo anche a cosa andavamo incontro. Il giovane Pod2G ha anche dedicato un sondaggio a questo, vi ricordate? “Procedi col jailbreak di iOS 5.1″, oppure “Conserva gli exploit per iOS 6″.
    Il jailbreak è stato rilasciato, e prontamente gli ingegneri Apple hanno analizzato l’exploit del Chronic Dev Team per tappare le falle contenute nell’OS, realizzando così una versione che sarà disponibile nei prossimi giorni. Come di consueto, vi invitiamo a non aggiornare alla nuova versione di iOS (probabilmente 5.1.2) se volete preservare la possibilità di godere delle feature jailbroken; aggiornate invece se volete “tappare la falla”
  • SPRINGTOMIZE 2 SI AGGIORNA INTRODUCENDO UN INTERESSANTE NOVITA’

    Oggi Springtomize Continue Reading
  • INSTATWITTER E INSTAFACEBOOK: PER AGGIORNARE LO STATONDIRETTAMENTE DAL NOTIFICATION CENTER

    InstaTwitter e InstaFacebook sono due nuovi widget per il Centro Notifiche del vostro dispositivo aggiornato ad iOS 5 che vi permetteranno di integrare la dettatura vocale in Facebook e Twitter. Vediamo come.

    Gli ultimi dispositivi rilasciati da Apple, rispettivamente l’iPhone 4S e l’iPad di terza generazione, hanno implementato per la prima volta una nuova funzionalità di sistema che non era presente in precedenza in iOS: la dettatura vocale. Seppur non si tratti di nulla di nuovo (la concorrenza utilizza la dettatura vocale da diversi anni) questa introduzione ha dato modo agli sviluppatori del mondo Cydia di cimentarsi nella realizzazione di nuovi tweak che interagiscano con la dettatura vocale nativa e permettano di utilizzarla anche per altri scopi. Un esempio concreto di quanto vi stiamo raccontando ci viene dato dai tweak InstaTwitter e InstaFacebook. Realizzati dallo sviluppatore NobitaZZZ, InstaTwitter e InstaFacebook sono due widget per il Centro Notifiche di iOS 5 che vi permetteranno di aggiornare il vostro stato su Twitter e Facebook utilizzando la dettatura vocale del vostro iPhone 4S o iPad di terza generazione, previo inserimento delle credenziali di accesso dei relativi social network. Questi widget possono essere nascosti accedendo al menu Impostazioni > Notifiche e l’utente potrà modificare l’ordine di visualizzazione degli stessi. Dopo l’installazione di InstaTwitter e/o InstaFacebook, si dovrà necessariamente abilitare il/i widget dal menu Impostazioni > Notifiche. Se siete interessati, potete scaricare gratuitamente InstaTwitter e InstaFacebook dalla repository di BigBoss. Per l’installazione occorre un dispositivo dotato della funzionalità di dettatura vocale che monti iOS 5 (o successivi) jailbroken e Cydia correttamente installato e funzionante.

  • MIGLIORIAMO IL SEGNALE DELL’ IPHONE CON UN TWEAK

    Signalrefresh è un nuovo tweak che promette di migliorare la ricezione del segnale del nostro iPhoneUna volta scaricato ed installato, l’utente può velocemente e facilmente effettuare un refresh del segnale cellulare, sperando che tale segnali aumenti. E’ doveroso dire che SignalRefresh non è un tweak magico e non è una soluzione definitiva per chi si trova in luoghi dove il segnale è basso e desidera “aumentarlo”. Il pacchetto agisce essenzialmente come una sorta di scorciatoia del riavvio del segnale, in pratica la stessa cosa che l’utente può fare attivando e poi disattivando la modalità aereo dalle impostazioni: effettuare un refresh, in alcuni casi, può comportare l’aumento del segnale, perchè magari il dispositivo si collega ad una nuova cella.Insomma, si tratta di un tweak che velocizza un’operazione fattibile anche manualmente. SignalRefresh è disponibile su Cydia Store al prezzo di 0,99$.

  • 1 MILIONE DI DEVICE SBLOCCATI CON ABSINTHE

    Il Chronic Dev ha comunicato i dati relativi ai dispositivi sbloccati grazie ad Absinthe e la cifra è quasi da record!Il Chronic Dev, team che ha realizzato Absinthe, ha comunicato che l’ultima versione del programma è stata utilizzata per sbloccare quasi un milione di dispositivi, compresi oltre 210 mila iPad di terza generazione.Absinthe è infatti stato il primo tool in grado di effettuare il jailbreak funzionante sul nuovo iPad e anche questo ha contribuito al suo successo. Il team ha anche aggiornato più volte la versione 2.0 di Absinthe, per offrire il massimo della stabilità e ottimizzarlo anche per l’ultima build di iOS 5.1.1 dell’iPhone 4 rilasciata proprio ieri da Apple.Questi numeri dimostrano che il jailbreak degli iDevice è sempre più popolare tra gli utenti, come dimostrato anche dagli impressionanti dati di upload fatti registrare da Cydia.

  • APP GRATIS-ALTERNATIVA AD INSTALLOUS – GUIDA PER APP .ipa



    Ormai c’è una scappatoia a tutto, e oggi parliamo di una possibile scappatoia per tutti coloro che non vogliono pagare soldi per delle “stupide” applicazione per iPhone, Continue Reading
  • GUIDA: SBLOCCARE BLUETOOTH SU IPHONE – CYDIA TWEAK

    Oggi vi proponiamo un tweak alternativo al non più funzionante Celeste, che vi permetterà di sbloccare il Bluetooth del vostro iPhone aggiornato all’ultimo firmware Apple, iOS 5.



     Il Tweak si chiama Airblue Sharing ed è disponibile nella repository di BigBoss al prezzo di $ 3,99.

    AirBlue Sharing, è da sempre considerato insieme a Celeste, il miglior tweak per sbloccare il bluettoth dei dispositivi Apple. Adesso però, Celeste non è ancora compatibile con il nuovo iOS, quindi AirBlue Sharing diventa l’unico tweak in grado di fare ciò. 




    Adesso però iniziamo a parlare del Tweak.
    Personalmente, avendo provato sia Celese che AirBlue Sharing, preferisco quest’ultimo; sia per il prezzo inferiore (9,99 $ per Celeste) sia per la sua maggior immediatezza e semplicità. Inoltre, gli sviluppatori sono molto più attivi con aggiornamenti e risoluzioni di eventuali bug, e questo è un aspetto non di poco conto.
    Il Tweak è veramente immediato e poco invasivo. Sembrerà che la funzione Bluetooth sia presente nativamente nel telefono.

    Inviare File con AirBlue Sharing

    Per inviare una foto, basterà andare nel rullino fotografico, selezionare la foto e dal menù tappare sulla voce Bluetooth.



     A questo punto l’iPhone inizierà una veloce scansione dei Bluetooth nei paraggi, che poi andremo a selezionare.

    Con Airblue Sharing è possibile anche inviare file musica e video.
    Per inviare musica, i passaggi sono un po diversi da quelli delle foto. Innanzitutto, dovrete scaricare da Cydia iFile disponibile gratuitamente nella repository di BigBoss.
    Una volta scaricato iFile, andate nel percorso var/mobile/Media/MyMusic vi appariranno tutte le canzoni che avete nell’iPhone. Tappate su quella che volete inviare e fate click, come nel caso delle foto, su Bluetooth.

    Ricevere File con AirBlue Sharing


    La ricezione dei File, avviene come in tutti gli altri Smartphone e cellulari. Una volta arrivata la richiesta, basterà cliccare su Accept File per iniziare il processo di trasferimento.
    Le foto, a seconda della dimensione, verranno salvate o direttamente nel rullino fotografico oppure in iFile. I video e la musica, invece, verranno salvati in iFile.

  • RILASCIATO ABSINTHE 2.0.2 CON IL SUPPORTO ALLA NUOVA BUILD DELL’IPHONE 4

    Dopo pochi giorni dal rilascio ufficiale di Absinthe 2.0, il Chronic Dev Team ha pubblicato un nuova versione del tool per il jailbreak che ora arriva alla versione 2.0.2. Con il nuovo update, il team ha aggiunto il supporto all’iPhone 4 con firmware 5.1.1 build 9B208.

    In seguito al rilascio di Absinthe 2.0, il tool che permette il jailbreak untethered di tutti i device di casa Apple aggiornati alla versione 5.1.1, il Chronic Dev Team ha già rilasciato due nuove versioni del suddetto, la 2.0.1 (in cui erano stati risolti una serie di bug fix) e quest’oggi la 2.0.2. Nella più recente il team ha aggiunto il supporto all’iPhone 4 con firmware 5.1.1 9B208, l’update rilasciato da Apple nella giornata di ieri. Per maggiori informazioni in merito, leggete LA NOSTRA GUIDA completa al jailbreak tramite Absinthe. LINK WINDOWS LINK MAC LINK LINUX

  • COME RISOLVERE 2 ERRORI DI ABSINTHE

    Nonostante Absinthe sia un tool veramente semplice da utilizzare e molto stabile, alcune persone hanno segnalato la presenza di errori anche nella versione aggiornata di questo tool per il jailbreak. I principali errori sono due: “Error detecting device (lockdown error -5)” e “Could not connect to lockdown”. Vediamo come ovviare a questi problemi che possono verificarsi durante la fase di jailbreak.

    Per risolvere questo errore, Pod2G e Pimskeks consigliano di aprire il menù Impostazioni > Generali di iOS e di recarsi alla voce “Ripristina”, per poi cliccare su “Cancella contenuto e impostazioni”. Dopodiché, assicurativi di aver scaricato l’ultima versione di Absinthe ed eseguite nuovamente il programma.

    Questo semplice truck dovrebbe aiutarvi a correggere il problema.