Category Archives

    JAILBREAK

  • All
  • iOS 7.1.1: niente più Jailbreak secondo gli hacker

    Interessantissima notizia che giunge direttamente da uno degli hacker più famosi del panorama del Jailbreak ovvero Musclenerd, il quale dopo aver analizzato iOS 7.1.1, cioè l’ultima versione del sistema operativo mobile di Apple, ha affermato che il livello di sicurezza è cresciuto tantissimo ed è quasi impossibile effettuare la procedura di sblocco.

     

    Ecco le parole dell’hacker, pronunciate dopo aver dato uno sguardo a iOS 7.1.1 “l’84% (ovvero 16 su 19) dei fix di sicurezza non sono stati implementati da Apple ma da WebKit, il motore su cui si basa Safari”. Quello che si capisce da questa dichiarazione è che Apple con iOs 7.1.1 ha implementato alcuni fix che non permettono di eseguire la procedura di sblocco su qualsiasi idevice sia installata questa versione di iOS e quindi le possibilità di assistere al jailbreak per iOS 7.1 e iOs 7.1.1 sono di poco superiori allo zero.

    Inoltre, dal mio punto di vista, bisogna considerare il fatto che analizzare tutti i vari firware richiederebbe troppo tempo, tempo che sicuramente potrà essere impiegato per trovare un modo per effettuare la procedura di sblocco per la prossima versione di iOS, ovvero iOS 8, dato che in rete trapelano anche alcuni importanti particolari su questa versione del futuro, quindi il mio consiglio è di non aggiornare il proprio dispositivo alla versione 7.1 o alla versione di iOS 7.1.1.

  • Sticky: aggiungiamo le note alla schermata di blocco

    All’interno di Cydia esistono Tweak di ogni genere e per tutte le esigenze, oggi vi proponiamo Sticky, un interessantissimo tweak che aggiunge le note alla schermata di blocco del nostro dispositivo.

     

    Per prima cosa recatevi all’interno del Cydia Store e scaricate Sticky e installatelo. Una volta installato, recatevi nelle Impostazioni di questo nuovo tweak e qui potrete settare vari aspetti come: il colore delle note, il colore del carattere oppure le dimensioni della note. All’interno di questo menù è, inoltre, possibile settare anche altre opzioni che potremo definire delle “impostazioni avanzate” in quanto consentono all’utente di impostare la durata delle animazioni, il valore alfa o addirittura la posizione del tasto di apertura della nota.

    La nota rimarrà sempre a disposizione dell’utente dato che sarà sempre visibile nella Lockscreen. Sticky offrirà all’utente di creare una nota per volta ma lo sviluppatore di questo tweak non ha escluso in futuro molto vicino si potrà creare anche più di una nota. Sticky è un tweak semplice da usare ma al tempo stesso presente un’interfaccia grafica dinamica e ed intuitiva. L’unica pecca di questo tweak è che non è gratuito ma Sticky è reperibile all’interno del Cydia Store e può essere scaricato per 0,74 centesimi di euro.

  • PriorityHub: modelliamo la Lockscreen

    Torniamo a parlare di personalizzazione di iOS 7, un aspetto troppo spesso preso sotto gamba da Apple, e lo facciamo proponendovi un tweak che è stato inserito nel Cydia Store pochissimi giorni fa, PriorityHub, un tweak semplice ma efficace che bilancerà in modo ottimale design e praticità.

     

    Grazie a PriorityHub potrete rimodellare la Lockscreen del vostro dispositivo e in particolar modo l’aspetto che riguarda le notifiche. A differenza di altri tweak nati per lo stesso scopo, PriorityHub risulta essere molto efficace ma soprattutto semplice da usare per l’utente, un aspetto che molti sviluppatori di tweak a volte dimenticano.

    Come prima cosa recatevi all’interno del Cydia Store e scaricate gratuitamente PriorityHub e installatelo. Una volta installato, ProrityHub modellerà le notifiche presenti nella vostra Lockscreen e lo farà mettendo a disposizione dell’utente una lista di icone che corrispondono alle varie notifiche e inoltre sotto ciascuna di esse vi verrà mostrato anche il numero delle notifiche. Per accedere alla notifica completa vi basterà selezionare l’icona mentre per cancellarle vi basterà fare uno swipe verso il basso.

    Come detto prima PriorityHub è disponibile gratuitamente all’interno del Cydia Store, ed è perfettamente compatibile con la settima versione del sistema operativo mobile di Apple e con i dispositivi ARM64 mentre gli utenti che possiedono un iPad dovranno aspettare ancora un poco.

  • Malware all’interno dei dispositivi Jailbroken

    Stefan Esser, un ricercatore di sicurezza molto popolare, ha scoperto una cosa interessantissima ma non piacevole per tutti coloro hanno effettuato la procedura di sblocco sul proprio dispositivo, infatti, all’interno di alcuni dispositivi Jailbroken è presente un malware chiamato “Unflod Baby Panda” sviluppato allo scopo di inviare gli Apple ID e le password degli utenti a dei server in Cina. Di seguito, la procedura da seguire per verificare se c’è un malware all’interno dei dispositivi Jailbroken.

     

    Malware all’interno dei dispositivi Jailbroken. Tutti coloro che possiedono un dispositivo Apple  su cui è stata effettuata la procedura di sblocco dovranno seguire i seguenti passaggi per scoprire se l’idevice è infetto. Come prima cosa aprite iFile e digitate il seguente percorso:  /Library/MobileSubstrate/DynamicLibraries e se trovate un file chiamato Unflod.dylib significa che il vostro dispositivo è infetto. Nel caso in cui trovaste nella libreria il seguente file dovete eliminarlo immediatamente e cambiare la password del vostro Apple ID per non trovare delle spiacevoli sorprese.

    Malware all’interno dei dispositivi jailbroken. Il malware in questione è è firmato con un certificato per sviluppatori iOs ed è registrato a nome di WANG WIN. 

    Malware all’interno dei dispositivi Jailbroken. Ecco la dichiarazione della società tedesca  SektionEins “Questo malware sembra avere origine cinese e si presenta come una libreria chiamata Unflod.dylib che si aggancia in tutti i processi in esecuzione presenti sui dispositivi iOS Jailbroken e rimane in ascolto sulle connessioni SSL in uscita. Da queste connessioni viene cercato di rubare l’Apple ID usato nel dispositivo e la relativa password per essere inviati in chiaro a dei server fraudolenti”.

     

  • CCBackground: inserire uno sfondo al Control Center

    Ogni giorno sul Cydia Store vengono inseriti dei nuovi Tweak per la personalizzazione del proprio dispositivo in modo da renderlo, in un certo senso, più personale e per questo motivo che vi proponiamo CCBackground, un semplice e pratico tweak che aggiunge uno sfondo al Control Center.

     

    Come prima cosa recatevi all’interno del Cydia Store e cercate CCBackground e una volta effettuato il download e dopo averlo installato, all’interno delle Impostazioni del vostro dispositivo vi apparirà un nuovo menù che servirà per settare questo nuovo tweak. La cosa più importante da fare in questo nuovo menù è scegliere l’immagine da impostare come sfondo al Contro Center e per farlo cliccate sulla voce “Select Image” e scegliete qualsiasi immagine vogliate purchè sia presente all’interno del vostro rullino fotografico.

    Scelta l’immagine, non ci resta che cliccare sulla voce “Done” e attendere il respring del dispositivo e una volta che questo sarà completato la vostra immagine già farà da sfondo al vostro Control Center. Naturalmente, prima di scegliere l’immagine giusta bisognerà fare varie prove in modo da avere uno sfondo nitido che non inferisca con il corretto funzionamento del Control Center.

    Come vedete, CCBackground è un semplice ma pratico tweak che vi ‘permetterà di dare un tocco in più al vostro idevice ed è possibile scaricarlo gratuitamente.

  • PowerDown Pro: nuove opzioni nel menù spegnimento

    Il tweak che vi presentiamo oggi è un tweak quasi unico nel suo genere, infatti, di tweak con le sue stesse funzioni se ne trovano davvero pochi, stiamo parlando di PowerDown Pro.

     

    PowerDown Pro è un tweak sviluppato e rilasciato per un unico scopo: aggiungere nuove opzioni al menù spegnimento, ovvero quello che appare agli utenti quando, questi, premono prolungatamente il tasto per lo spegnimento dei dispositivi iOS. Come prima cosa dovrete recarvi all’interno del Cydia Store ed effettuare il download di PowerDown Pro e successivamente effettuare l’installazione. Una volta installato, non sarà presente nessuna icona sulla nostra Home ma verrà creata una voce all’interno delle Impostazioni del nostro dispositivo e da li potrete settare questo nuovo tweak.

    L’utente, grazie alle impostazioni, avrà la possibilità di scegliere quali azioni aggiungere all’interno del menù spegnimento tra queste quattro disponibili: Reboot, Respring, Safe Mode e infine Spegnimento. Una volta settato il tweak a seconda dei nostri gusto non ci resta che provarlo, e per farlo vi basterà premere il tasto per lo spegnimento e selezionare l’azione che vogliamo portare a termine e successivamente confermare strisciando il dito. PowerDown Pro è disponibile all’interno del Cydia Store ed è perfettamente compatibile con l’ultima versione del sistema operativo mobile di Apple.

  • Saturn: animiamo il Control Center

    Satrun è un tweak molto utile che permetterà all’utente, attraverso delle piccole integrazioni e leggere modifiche, di migliorare l’esperienza d’uso e di migliorare alcuni aspetti di iOS che molto spesso per Apple passano in secondo piano o addirittura vengono tralasciati.

     

    Saturn nasce allo scopo di modificare e di rendere più gradevole l’uso del Control Center. Questo tweak è stato concepito e rilasciato dalla HASHBANG Productions. Ciò che Saturn fa è quello di aggiungere un effetto, che ha detta di molti utenti che l’hanno già testato, piacevole e minimale al Control Center. Come prima cosa bisogna recarsi all’interno del Cydia Store e effettuare il download di Saturn e successivamente è possibile utilizzarlo, dopo naturalmente averlo installato correttamente.

    L’effetto che Saturn introdurrà non sarà duraturo, ma il tempo di esecuzione sarà di qualche millesecondo in più rispetto alla normale apparizione del Control Center quando viene aperto dall’utente. Quinid, in partica, si tratta di un leggerissimo tocco di personalizzazione che renderà più gradevole l’apertura del Control Centere e inoltre saturn è perfettamente compatibile con qualunque tweak precedentemente installato. Come detto precedentemente, Saturn è disponibile all’interno del Cydia Store, ciò sottintende che biusogna avere un dispositivo jailbreakkato, ed è disponibile gratuitamente ed è perfettamente compatibile con iPhone con iPad.

  • Jailbreak iOS 7.1: il punto sulla situazione

    Dopo qualche settimana dal rilascio dell’ultima versione del sistema operativo mobile di Apple, si torna a parlare di Jailbreak e e nello specifico di Jailbreak iOS 7.1. Come spesso succede, ogni qual volta viene rilasciato un aggiornamento si pensa alla fine della procedura di sblocco, ma Pod2G fa presagire che non attenderemo molto prima del rilascio del Jailbreak iOS 7.1.

     

     

     

    Recentemente Pod2G, noto hacker francese che fa parte del team di Evad3rs, team che si occupa dello sviluppo e del rilascio del Jailbreak attraverso il suo account Twitter, ha fatto intendere che ci sono molto speranze introno al rilascio del Jailbreak iOS 7.1 . Da considerare, inoltre, che questo potrebbe essere un ottimo segnale in quanto domani e dopodomani a San Francisco si terrà il World Wide Jailbreak Conference, ovvero la conferenza all’interno della quale saranno presenti gli hacker più famosi al mondo che si occupano di jailbreak, e quindi all’interno di questa potrebbero essere annunciati importanti sviluppi a ri9guardo e addirittura la dato di rilascio del Jailbreak iOS 7.1.

    Qualche tempo fa, in un video che noi vi abbiamo mostrato, Winocm era riuscito a sbloccare un iPhone 4 su cui era montato iOS 7.1, a primo impatto poteva sembrare una bufala ma successivamente la conferma è arrivata anche da iH8sn0w. Quindi, non ci resta che aspettare un paio di giorni per scoprire se il Jailbreak iOS 7.1 non ci sarà oppure ci sarà e se si quando dovremo aspettare.

  • Cylinder: il sostituto gratuito di Barrel

    All’interno del Cydia Store sono presenti numerosissimi tweak e di alcuni non si conosce nemmeno l’esistenza. Navigando all’interno dello store ho trovato questo tweak, chiamato Cylinder, che ha le stesse caratteristiche del famoso tweak Barrel.

    Come detto, Cylinder è in grado di aggiungere numerosi effetti d’animazione a tutte le icone presenti nella Home Screen del nostro dispositivo . Le funzionalità di questo tweak non si fermano a questo, ma a differenza di Barrel, l’utente, grazie a Cylinder, ha la possibilità di creare delle nuove animazioni semplicemente combinando tra loro varie animazioni e livelli di sovrapposizioni

    Come prima cosa, bisogna recarsi all’interno del Cydia Store ed effettuare il download e l’installazione di Cylinder. Una volta fatto ciò, recatevi nelle Impostazioni del tweak appena scaricato in modo da abilitarlo, e successivamente scegliete l’animazione che più vi piace. All’interno di questo menù sarà possibile anche creare delle nuove animazioni.

    Sicuramente Cylinder è un’ottimo tweak e la cosa ancora più straordinaria è che è disponibile gratuitamente.

     

  • AnyDrop: sfruttiamo il potenziale di AirDrop

    AirDrop è stato lanciato in occasione del rilascio della settima versione del sistema operativo mobile targato Apple, ma di quello che può fare abbiamo visto ben poco e proprio per questo motivo, ovvero per sfruttare al massimo tutto il potenziale di AirDrop è nato AnyDrop.

     

    AnyDrop è stato sviluppato e creato per un motivo ben preciso: abilitare le funzioni di AirDrop a tutte le tipologie di file, ovvero immagini, musica e quant’altro. Come detto, AnyDrop permette il trasferimento di immagini, musica, video, tramite qualsiasi tipo di applicazione, basta che abbiano accesso alla Libreria multimediale del dispositivo. Tutto questo si deve ad un piccolo File Browser integrato.

    Come prima cosa l’utente dovrà recarsi nel Cydia Store e successivamente cercare il tweak AnyDrop. Una volta effettuato il download bisognerà installarlo, e fatto ciò è possibile, sin da subito, iniziare a sfruttare tutte le potenzialità di questo ottimo tweak. AnyDrop è perfettamente compatibile con i seguenti modelli:  iPhone 5/5S/5CiPad 4,iPad AiriPad Mini, e iPod Touch di 5` Generazione.