Category Archives

    GUIDE

  • All
  • GUIDA: COME AVERE I TOGGLES DELLE IMPOSTAZIONI SULLA HOME SENZA JAILBREAK

    Ecco i passaggi da seguire:
    1. Collegatevi alla pagina https://bitly.com/bundles/parnanzio/1 . Qui troverete dei link, relativi ai vari toggles, da utilizzare nei passi successivi.
    2. Dal vostro iPhone aprite Safari e digitate uno dei link (per esempio quello per il wifi):
    Verrete mandati nella sezione relativa al WiFi
    3. Ora dovete tornare su Safari, quindi effettuare un doppio click sul tasto Home e selezionare l’icona Safari dalla barra in basso
    4. Cliccate il pulsante centrale e scegliete “Add to Home Screen”
    5. Settate il nome per il vostro toggle e premete “Aggiungi”
    Il toggle sarà impostato sulla vostra Home Screen
    Potete quindi eseguire le stesse operazioni per tutti gli altri toggle presenti sul sito.

    via.iphoneitalia
  • Wooden Cover In Legno Per iPhone 4 o 4S COME RISOLVERE GLI ERRORI 21, 3194, 1600, 1602, 1013, 1015 E 20 DI ITUNES

    COME PROCEDERE…
    X UTENTI MAC:
    – Come prima cosa dovrete aprire il terminale
    -E Prendere i permessi come ”SUPER ADMIN” INSERENDO QUESTO COMANDO :
    sudo pico /etc/hosts
    Ed inserire la vostra Password di distema.
    -A questo punto si aprirà il file Host,scendendo con le frecce della tastiera la lista presente al suo interno troverete alla fine
    due oppure una stringa di codice contenente/i nel nome gs apple (ELIMINATELE ENTRAMBE !!!)
    -Salvate il tutto
    ctrl+x per chiudere
    ctrl+y per confermare i cambiamenti
    enter per confermare che il file modificato
    Ravviate il Mac e formattate il vostro iphone !!!!
    Per macchine con sistemi operativi Windows invece !!!!
    La procedura è la stessa ma c’è qualche piccolo cambiamento,nel DOVE dovete cercare !!!
    quindi…
    Andate in C:\Windows\System32\drivers\etc 
    aprite il file “hosts” con Notepad.
    Rimuovete tutte le stringhe che contengono la voce “gs.apple.com” riavviate il PC.
  • AGGIUNGERE IL “TRASCINA X AGGIORNARE” AI BROWSER PER MAC

    Ecco una estensione interessante per i nostri browsers, che aggiunger

  • INSERIRE SIMBOLI SPECIALI NELLA TASTIERA DELL’ IPHONE – GUIDA

    Molte volte vi sarà capitato di vedere dei nomi utenti o dei testi inviati tramite messaggi, da altri utenti,  contenenti al loro interno quelli che vengono definiti come “Caratteri Speciali” o “Simboli” che solitamente abbiamo solo nei font dei nostri computer. Molte volte vi sarete quindi chiesti come fanno questi utenti ad inserirli… Per chi non fosse ancora a conoscenza della soluzione, ecco per voi questa semplice guida che non richiede assolutamente Jailbreak.  

    Probabilmente molti di voi sono già a conoscenza di questo o di altri metodi per inserire nei testi i caratteri speciali non inclusi nelle tastiere dei nostri iDevice. Nel caso in cui foste a conoscenza di altri metodi di inserimento, che non riguardino metodi che utilizzino il JB, rendete pubblica la vostra soluzione. Il simbolo più ricorrente che vedo nei nomi utenti, utilizzando ad esempio Whatsapp o Instagram, è la mela morsicata logo di Apple. Io stesso ho messo due meline agli estremi del mio nickname nei miei profili (mi piace personalizzare) pertanto, per questo esempio, utilizzerò proprio il logo Apple. I simboli da utilizzare possiamo recuperarli direttamente dai font sul nostro computer oppure nei testi in internet, qualora ci fosse un carattere speciale di nostro gradimento. Andiamo quindi nell’archivio dei font del computer oppure, se vi è più comodo, aprite un programma di scrittura (Text Edit, Pages, Word, ecc ecc) ed inserite i simboli che più vi aggradano in un nuovo foglio, scegliendoli da “Inserisci > Simbolo” (nel caso di Word) o “Composizione > Caratteri Speciali” (nel caso di Text Edit e Pages).

    Copiate ed incollate il carattere da voi scelto nel corpo di una nuova mail. Nel caso in cui decidiate di utilizzare più simboli, incollateli tutti nella mail lasciando però degli spazi tra l’uno e l’altro simbolo.

    A questo punto inviatevi la mail all’indirizzo di posta elettronica da cui accedete sul vostro iPhone/iPad. Aprite la mail e selezionate un simbolo alla volta. Quindi copiatelo. NB: Lascio di proposito questa schermata per farvi notare che purtroppo non tutti i simboli sono riconosciuti, dipende dai computer o dai device. Infatti uno dei simboli da me inviati non viene riconosciuto.

    Ora, sul vostro idevice, andate in Impostazioni > Generali > Tastiera > Aggiungi abbreviazione… Nel campo “Frase” dovrete incollare il simbolo copiato precedentemente, mentre nel campo “Abbreviazione” digiterete una parola a vostra scelta che identifichi il simbolo. Nel mio caso, ogni qualvolta digiterò la parola “Logo” mi comparirà la mela di Apple.

    Sarà possibile inserire i nostri caratteri speciali in qualsiasi app dove sarà consentito usare la tastiera, quindi posta elettronica, messaggistica, social networks, note, ecc ecc Ricordate però che in alcuni casi il ricevente, che sia un computer o un Mobile Device, non potranno visualizzare tutti i simboli speciali. Un’applicazione che vi puo aiutare, presente su AppStore, si chiama Unicode Map. Questa applicazione contiene un enorme database di simboli e caratteri speciali inoltre, al suo interno, è integrato un NotePad dove la tastiera può essere personalizzata con i caratteri speciali da noi preferiti. Infatti è possibile copiare da un testo qualsiasi un simbolo e tenendo premuto uno dei tasti vuoti della tastiera di Unicode Map potremo incollare qualsiasi simbolo da noi scelto. In questo NotePad potremo quindi scrivere il testo per poi inviarlo via Tweet o eMail direttamente dall’applicazione oppure copiarlo ed incollarlo in qualsiasi altra app. Se volete dargli un’occhiata potete trovarlo su AppStore. Vi segnaliamo anche un altro metodo per inserire i caratteri speciali su iPhone: inserite l’indirizzo http://mrgan.com/gb/ aggiungete quindi la pagina alla home del vostro device e avrete a disposizione una tastiera con i caratteri speciali da poter inserire nei testi. Grazie a Gianluca per la segnalazione Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.

  • APP GRATIS-ALTERNATIVA AD INSTALLOUS – GUIDA PER APP .ipa



    Ormai c’è una scappatoia a tutto, e oggi parliamo di una possibile scappatoia per tutti coloro che non vogliono pagare soldi per delle “stupide” applicazione per iPhone, Continue Reading
  • GUIDA: SBLOCCARE BLUETOOTH SU IPHONE – CYDIA TWEAK

    Oggi vi proponiamo un tweak alternativo al non più funzionante Celeste, che vi permetterà di sbloccare il Bluetooth del vostro iPhone aggiornato all’ultimo firmware Apple, iOS 5.



     Il Tweak si chiama Airblue Sharing ed è disponibile nella repository di BigBoss al prezzo di $ 3,99.

    AirBlue Sharing, è da sempre considerato insieme a Celeste, il miglior tweak per sbloccare il bluettoth dei dispositivi Apple. Adesso però, Celeste non è ancora compatibile con il nuovo iOS, quindi AirBlue Sharing diventa l’unico tweak in grado di fare ciò. 




    Adesso però iniziamo a parlare del Tweak.
    Personalmente, avendo provato sia Celese che AirBlue Sharing, preferisco quest’ultimo; sia per il prezzo inferiore (9,99 $ per Celeste) sia per la sua maggior immediatezza e semplicità. Inoltre, gli sviluppatori sono molto più attivi con aggiornamenti e risoluzioni di eventuali bug, e questo è un aspetto non di poco conto.
    Il Tweak è veramente immediato e poco invasivo. Sembrerà che la funzione Bluetooth sia presente nativamente nel telefono.

    Inviare File con AirBlue Sharing

    Per inviare una foto, basterà andare nel rullino fotografico, selezionare la foto e dal menù tappare sulla voce Bluetooth.



     A questo punto l’iPhone inizierà una veloce scansione dei Bluetooth nei paraggi, che poi andremo a selezionare.

    Con Airblue Sharing è possibile anche inviare file musica e video.
    Per inviare musica, i passaggi sono un po diversi da quelli delle foto. Innanzitutto, dovrete scaricare da Cydia iFile disponibile gratuitamente nella repository di BigBoss.
    Una volta scaricato iFile, andate nel percorso var/mobile/Media/MyMusic vi appariranno tutte le canzoni che avete nell’iPhone. Tappate su quella che volete inviare e fate click, come nel caso delle foto, su Bluetooth.

    Ricevere File con AirBlue Sharing


    La ricezione dei File, avviene come in tutti gli altri Smartphone e cellulari. Una volta arrivata la richiesta, basterà cliccare su Accept File per iniziare il processo di trasferimento.
    Le foto, a seconda della dimensione, verranno salvate o direttamente nel rullino fotografico oppure in iFile. I video e la musica, invece, verranno salvati in iFile.

  • CARICARE FOTO E VIDEO MULTIPLE SU FACEBOOK

    iLoader 2 è la seconda versione, completamente rinnovata, di una delle migliori e più comode applicazioni per il caricamento di foto e video su Facebook.
    L’applicazione consente di caricare contemporaneamente più foto, selezionandole direttamente dal rullino e con la possibilità di taggare fin da subito i propri amici. Le foto possono anche essere tagliate, ruotato o editate (ad esempio con effetto bianco e nero) prima del caricamento.
    iLoader 2 consente anche di creare cartelle personalizzate di foto e di proteggerle tramite password, in modo da non consentirne la visualizzazione alle persone non autorizzate.
    Per quanto riguarda i video, con questa app potete cambiare titolo, impostare le opzioni per la privacy, visualizzarlo prima di caricarlo e effettuare un upload multiplo di più file.
    Infine, con iLoader è comunque possibile visitare i profili degli amici su Facebook e visualizzare le loro foto e i loro video.
    iLoader 2 è ora disponibile in offerta lancio al prezzo di 0,79€.
  • GUIDA: COME AVERE GRATIS GLI ACQUISTI IN-APP

    GRANDE ESCLUSIVA!!!

    Il tweak in questione si chiama iAP Cracker e vi permette di scaricare gratuitamente dal vostro dispositivo Apple tutti gli In-App Purchases delle varie applicazioni installate. Il programma vi permette infatti di scaricare gratuitamente tutte le aggiunte e gli acquisti in-app, che normalmente sarebbero a pagamento sullo Store di Apple.

    Scaricare gratuitamente gli In-App purchases di Apple

    Con questo software, dunque, potrete scaricare gratuitamente tutti i pacchetti aggiuntivi che vengono proposti dai vari sviluppatori: dopo averlo installato potrete aprire qualsiasi programma, selezionare i pacchetti aggiuntivi da scaricare (normalmente a pagamento), per poi scaricarli gratuitamente sul vostro dispositivo.

    Una volta installato il Tweak da Cydia non troverete nessuna nuova icona sulla SpringBoard del vostro smartphone. Il suo funzionamento è davvero molto semplice: per scaricare gratuitamente gli in-app purchases vi basterà cliccare sull’apposito pulsante delle varie applicazioni scaricate dall’ AppStore (es. avviate Navigon e scaricate i pacchetti aggiuntivi, oppure Let’s Golf per scaricare nuovi livelli e così via).

    Il download degli acquisti in-app partirà in automatico e in modo gratuito.

    ATTENZIONE, IMPORTANTE: L’hack dovrebbe essere compatibile con tutte le app, ma nel caso in cui vi venissero richiesti i dati dell’AppStore nell’operazione sopracitata, annullate immediatamente in quanto questo significa che il software non sta funzionando correttamente e quindi vi verrà accreditato il costo del vostro acquisto.

    Altra cosa molto importante: dopo aver installato questo pacchetto potreste incappare in qualche errore di download ed aggiornamento dei software legalmente acquistati e scaricati. Per risolvere non dovete fare altro che andare in safe mode tramite SBSetting: essendo questo tweak basato sul mobilesubstrate, in safe mode non funzionerà iAP e potrete fare acquisti normalmente.

    Attualmente il programma funziona con la maggior parte dei software, ma non con tutti. E’ sicuramente da provare!

    iAP Cracker é disponibile gratuitamente in Cydia nella repo di Xsellize “cydia.xsellize.com “e richiede ovviamente un dispositivo con Jailbreak per funzionare.

  • COME RISOLVERE 2 ERRORI DI ABSINTHE

    Nonostante Absinthe sia un tool veramente semplice da utilizzare e molto stabile, alcune persone hanno segnalato la presenza di errori anche nella versione aggiornata di questo tool per il jailbreak. I principali errori sono due: “Error detecting device (lockdown error -5)” e “Could not connect to lockdown”. Vediamo come ovviare a questi problemi che possono verificarsi durante la fase di jailbreak.

    Per risolvere questo errore, Pod2G e Pimskeks consigliano di aprire il menù Impostazioni > Generali di iOS e di recarsi alla voce “Ripristina”, per poi cliccare su “Cancella contenuto e impostazioni”. Dopodiché, assicurativi di aver scaricato l’ultima versione di Absinthe ed eseguite nuovamente il programma.

    Questo semplice truck dovrebbe aiutarvi a correggere il problema.

  • GUIDA: JAILBREAK UNTETHERED IOS 5.1.1 CON SNOWBREEZE

    Ecco il changelog ufficiale di Sn0wBreeze 2.9.4:
    • Aggiunto il supporto al jailbreak untethered di iOS 5.1.1;
    • Aggiunto il supporto alla Apple TV di seconda generazione  (iOS 5.0);
    • Cambiamenti minori all’interracciagrafica;
    • Bug fixes.

    Dispositivi compatibili

    Sn0wbreeze 2.9.4 è compatibile con i seguenti dispositivi:
    • iPhone 3GS vecchia bootrom
    • iPhone 3GS nuova bootrom
    • iPhone 4
    • iPhone 4S
    • iPod Touch 3G
    • iPod Touch 4G
    • iPad
    • iPad 2
    • iPad (terza generazione
    • Apple TV 2G

    Occorrente

    • Sn0wbreeze 2.9.2 (download);
    • Sistema operativo Windows;
    • Firmware 5.1.1 originale Apple salvato sul desktop;
    • Uno dei dispositivi iOS presenti nell’elenco di compatibilità aggiornati ad iOS 5.1.1.
    (Le immagini non si riferiscono alla versione per il jailbreak di iOS 5.1.1 ma sono comunque d’aiuto per seguire la procedura step-by-step).

    1. Lanciate Snowbreeze 2.9.4 e cliccate su OK al primo messaggio che comparirà. Su Windows Vista e 7 potrebbe essere necessario avviarlo in modalità Amministratore.
    2. A questo punto comparirà la schermata dei crediti. Chiudetela premendo su “Close Credits”. A questo punto dovremo scegliere una delle tre modalità disponibili. La prima, Baseband Preservation Mode, consente SOLO di preservare la baseband dell’iPhone dall’aggiornamento. NON eseguirà il jailbreak e l’unlock dei dispositivi. Stesso dicasi per le altre due modalità che, però, logicamente, eseguiranno anche il jailbreak.
    3. Se siete interessati al jailbreak, e non solo a preservare la baseband dall’aggiornamento, cliccate su Expert Mode, quindi su Browse e trovate il firmware 5.1.1 originale relativo al vostro dispositivo salvato sul PC.
    4. Selezionatelo con un doppio click con il tasto sinistro del mouse. Sn0wbreeze verificherà che il firmware inserito sia corretto.
    5. Una volta riconosciuto il firmware caricato comparirà la seguente schermata (verrà visualizzato il modello di dispositivo che si intende sbloccare). A questo punto clicchiamo nuovamente sulla freccia azzurra per procedere.
    6. Vi troverete dinanzi ad una pagina che vi permetterà di accedere a diverse funzioni.
    Cliccate su General e togliete la spunta dalla voce Activate The iPhone (se il vostro iPhone è italiano, in caso contrario lasciatela attiva).
    Le altre voci sono facoltative e servono per abilitare gli sfondi, il multitasking e la batteria in percentuale sui dispositivi che non supportano nativamente queste funzioni. E’ anche possibile modificare la partizione di sistema dedicata ai programmi Cydia ed installare manualmente l’SSH.
    7. Dalle schermate successive potete aggiungere packages e repository in Cydia, evitando di farlo manualmente tramite l’iPhone in un secondo momento. Terminate anche in questo caso le modifiche, cliccate sulla freccia azzurra.
    8. A questo punto torneremo automaticamente nella Home di Sn0wbreeze. Cliccate quindi su Build IPSW e poi su Next.
    Il programma inizierà a creare il custom firmware in base ai parametri da voi impostati. E vi verrà chiesto se gradirete giocare a Pac Man durante l’attesa o meno. La vostra risposta, in ogni caso, non influenzerà la creazione del custom firmware.
    Ecco fatto!
    9. Una volta completata l’operazione dovete mettere l’iPhone in DFU Mode. Sn0wbreeze vi indicherà i passaggi da seguire.
    10. Ora iTunes rileverà un iPhone in modalità ripristino. Per installare il nuovo firmware customizzato dovete quindi premere contemporaneamente il tasto SHIFT della tastiera e il tasto Ripristina su iTunes.
    11. Ora selezionate il custom firmware precedentemente creato e attendete qualche minuto affinchè la procedura di ripristino venga completata.
    Finito. Ora avete il vostro iPhone jailbroken (untethered) aggiornato ad iOS 5.1.1!